Sono una ragazza di 25 anni e ho paura dei germi in particolare del vomito

Buongiorno gentili dottori, vi scrivo questo messaggio perché è successa una cosa che mi mette molta ansia.
Due settimane fa ho avuto un episodio di vomito e io ho paura di vomitare.
Dopo aver tirato lo sciacquone ho passato la candeggina all'interno del wc per disinfettare, nel farlo, ho sfiorato con la manica l'interno del wc e temo che magari possa essere rimasto qualche batterio del vomito e quindi che in qualche modo io mi sia "contaminata" la manica del maglione e di conseguenza quello che ho toccato dopo.
É così o sono mie fisse? Che possibilità ci sono che io mi sia contaminata pur avendo tirato l'acqua?
Ho paura di essere entrata in contatto con i miei germi del vomito. Temo che quei germi (sempre che ci siano) mi facciano vomitare.
Sono terrorizzata.
Potreste darmi rassicurazioni circa la sopravvivenza di germi e batteri fuori dal corpo?
Vi ringrazio e porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
Se ho capito bene, lei ha paura di infettarsi con batteri che SONO GIÀ ALL'INTERNO DEL SUO ORGANISMO?
Credo che si debba far aiutare da uno psicologo per questa fobia irrazionale!
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si dottore, grazie mille per avermi risposto. Sto già andando da uno psicologo per questa mia fobia. Comunque si, temo che nel vomito ci possano essere germi o batteri infettivi e che se io ci entro in contatto, vomito. Ovviamente temo anche il vomito altrui. Mi può per favore spiegare quanto vivono germi e batteri del vomito una volta fuori dal corpo? Dopo quanto tempo perdono la carica batterica?
Grazie e cordiali saluti.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
I batteri nello stomaco vengono uccisi dell'acido.........

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Capisco, temo che questa mia ossessione derivi anche dalla mia ignoranza in materia. Quindi all'interno del vomito non ci sono germi o batteri come credevo. Le posso chiedere quanto tempo sopravvivono germi e batteri comuni fuori dal corpo? Su superfici come maniglie ecc...?
La ringrazio.
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
Dipende dal tipo di microorganismo.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi ma germi e batteri non muoiono a contatto con l'aria?
[#7]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
In tempi differenti a seconda della specie.
Se fosse come dice lei, nessuno si ammalerebbe di malattie infettive......

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8]
dopo
Utente
Utente
Capisco dottore, mi scusi ma purtroppo soffro di un disturbo ossessivo compulsivo e temo oltremodo i germi. Ho bisogno di sapere se il vomito è sterile e più o meno dopo quanto perde la sua carica batterica. La ringrazio per il suo tempo.
[#9]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
Mi spiace per il suo disturbo ossessivo ma le ho già risposto.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10]
dopo
Utente
Utente
Avevo rifatto la domanda perché credevo che mi rispondesse un altro medico. Non volevo romperle le scatole. Ho reagito così perché purtroppo soffro di emetofobia causata da un brutto episodio di gastroenterite, vorrei tanto uscirne e tornare a vivere. Quello che vorrei sapere è soltanto se il vomito è asettico? Poi non disturbo più.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa