Utente cancellato
Salve, sono un ragazzo di 23 anni e da 3 giorni ho dei problemi che mi fanno essere molto preoccupato.
Tutto è cominciato l'altro ieri, quando, mentre andavo in bici, ho notato che mi veniva continuamente da buttare fuori l'aria con la bocca, ma pensavo fosse un po di stanchezza o perchè non avevo dormito.
Poi mi è risuccesso stanotte, mentre andavo in bici, dopo poco pedalare, continuavo a dover espirare, questo anche quando sono tornato a casa e mentre ero a letto, mi sentivo anche pulsare il sangue nelle dita delle mani. Dopo qualche ora sono andato in palestra e al tapit roulant ho notato che avevo una frequenza cardiaca di 113 , cosicchè l'istruttore mi ha mandato a casa. Ho misurato la pressione (con l'apparecchio elettronico, che non so s sia molto affidabile) e risulta sui 90 e 40.
Sono molto preoccupato, di cosa potrebbe trattarsi? Puo essere perchè l'altroieri sono stato in giro per almeno 2 ore in bici e 2 ore di palestrra non avendo dormito per niente?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L attività fisica deve essere praticata con molta attenzione durantebqueste giornate calde. La vasodilatazione indotta dal caldo si aggiunge a quella legata all esercizio fisico e si traduce in aumento della frequenza e riduzione dei valori pressori.
Si deve essere ben idratati prima Dell esercizio , durante e dopo.
La mancanza di sonno regolare ha senz altro contribuito, ovviamente.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L attività fisica deve essere praticata con molta attenzione durantebqueste giornate calde. La vasodilatazione indotta dal caldo si aggiunge a quella legata all esercizio fisico e si traduce in aumento della frequenza e riduzione dei valori pressori.
Si deve essere ben idratati prima Dell esercizio , durante e dopo.
La mancanza di sonno regolare ha senz altro contribuito, ovviamente.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#3] dopo  
218685

dal 2014
Dopo 8 giorni la situazione non è cambiata. Ho rimisurato la pressione ed è ancora bassa (95-70) e continua questa sensazione di fiatone e bisogno di fare grossi respiri. Nel primo messaggio avevo dimenticato di specificare che la frequenza cardiaca di 113 era in movimento, non a riposo. è bassa?
Oggi l'ho rimisurata e in 10 minuti ad un'andatura di circa 5/6 km all'ora , la media della frequenza cardiaca era di 91. è normale?

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I valori di frequenza che lei riporta sono normali. I bassi valori pressori invece sono verosimilmente da attribuirai al caldo. Niente di preoccupante
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza