Utente 120XXX
Salve, volevo chiedere a quale problema si potrebbero associare i seguenti fastidi di cui soffro da vari mesi: dolore sotto lo sterno anche al tatto ed acidità di stomaco cosi accentuate che in alcuni casi mentre pranzo mi occorre sdraiarmi per riprendermi, continui rumori gastrici facilmente udibili, feci molto spesso molli, a volte reflusso esofageo notturno, e a volte fastidi al fianco destro soprattutto dopo l'assunzione di alcolici. Aggiungo inoltre che spesso mi capita che dopo mangiato mi vengano dei colpi di tosse grassa con presenza di muchi. Premettendo che il lavoro è motivo di regime irregolare alimentare e stress ringrazio sin d'ora chi mi risponderà!

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Caro signore mi sembra molto probabile che quello che descrive derivi da un impegno delle prime vie digestive. Dopo vari mesi di attesa penso proprio sia giunto il momento di procedere con alcuni esami che possano chiarire la situazione. Inizierei quindi con una visita presso il suo medico di medicina generale e con l'esecuzione di una esofagogastroduodenoscopia insieme ad un esame ecografico dell'addome. Cari saluti.
Mauro Granata