Utente 224XXX
SALVE DOTTORE , volevo chiederle un consiglio , sono un pz diabetico nid ,attualmente assumo eucreas 1000 mattina e sera coaprovel 300 per ipertenzione ,tamsulosina per ipb , crestor 10 per il colesterolo e prisma 50 poichè mi hanno riscontrato delle placche agli arti inf con stenosi del venti per cento . POICHE mi è stato effettuato un eco addome completo , mi è stato riscontrato una irregolarita delle pareti della colicisti , come da stato flogistico cronico , assenza di formazioni calcolosi ,il resto del addome tutto regolare, a parte dei calcoli renali con microlitiasi bilaterale ,.TEMPO FA ricordo che mi fu prescritto del cantabilin poi successivamente avendo rifatto un eco addome superiore al centro diabetico l'ecografista non riscontro nulla , recentemente circa due mesi fa rifatto un eco come inizialmente descritto mi hanno riscontrato l'irregolarita delle pareti ispessite dela colicisti .RECATOMI dal medico di base non mi ha prescitto nulla , è il caso di preoccuparmi o vi è quache farmaco per togliere questo ispessimento delle pareti , o sara' l'interpetrazione dei medici che effettuano l'eco ' io non avverto nessun disturbo per la colicisti ho un po' la digestione lenta poichè soffro anche di MRGE avendo avuto 5 anni fa una gastrite erosiva emorragica .ASSUMO a digiuno la mattina LANSOX 30 MG come gastroprottettore ,precedentemente mi è stato effettuato tre volte la gastroscopia ed due la colonscopia in sede di ricovero per la gastrite emorragica ..VOLEVO gentilmente chiedere un consiglio per quando riguarda la colicisti .LARINGRAZIO ANTICIPATAMENTE cordiali saluti .

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
Una colecistite cronica non è una patologia che va e che torna.
Non è neppure una patologia rara ne' mortale.
Come tutti gli studi ecografici, anche quello della colecisti risente di fattori oggettivi (potenza delle apparecchiature e idoneità delle sonde) e soggettivi (finestra ecografica, interpretazione delle immagini rese meno nitide dalla presenza di uno spesso stato di adipe.)
Le consiglio di eseguire una ecografia epatocolecistica presso una struttura differente.
In caso di reperto sovrapponibile, consulti un chirurgo addominale per valutare la possibilità di colecistectomia.
Si impegni anche a perdere peso, nel suo esclusivo interesse.
Saluti cordiali ,
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 224XXX

SALVE DOTTORE , la ringrazio del suo prezioso consiglio , la saluto cordialmente grazie .