Utente 817XXX
Gent....mi chiamo Michele imp. statale 62 anni 32 di contributi ..invalido 80 % dal 2005.. nei mesi scorsi ho presentato istanza alla CMO in rif. all'art.2 c.12 legge 335/95.>>>> giorno 6 u.s. giudizio medico legale ::::Le infermità riscontrate , NON dipendenti da causa di servizio, rendono l'istante NON idoneo permanentemente al servizio ma NON INABILE in modo ASSOLUTO e permanentemente a qualsiasi attività lavorativa.>> premetto di aver fruito già 8 mesi di malattia nel triennio di comporto.. mi chiedo .. in quanto giudizio si evidenzia l'inabilità al servizio o (mansion ) per cui l'amministrazione non può procedere alla risoluzione del rapporto in quanto si applica l'art. 3 del CCNL 2001 comparto MINISTERI. ..mi conviene continuare con la malattia fino ai 18 mesi e poi chidere altri 18 senza retribuzione ?.. mi conviene presentare ricorso al giudizio di i^ istanza ?



DIAGNOSI::: 1) diabete mellito tipo2 complicato da retinopatia proliferante maculopatia emorragie vitreali



2) cardiopatia ipertensiva



3) ipoacusia percettiva bilaterale




doverosamente ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Presenti il verbale alla sua amministrazione (che dovrebbe già averlo) e chieda se è possibile con il giudizio della commissione andare in pensione con gli anni contributivi maturati (e pertanto non con il massimo contributivo9.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 817XXX


Dr. Golia ! come sempre celeri ed esaurienti nelle risposte ...mi consenta 1 altra domanda? ma il giudizio della CMO è riferibile alla INABILITA' PERMANENTE AL SERVIZIO e/o MANSIONI ? .. >>distinti saluti<<

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Esistono 2 possibilità di giudizio: inabilità permanente a qualsiasi attività lavorativa e inabilità permanente alle mansioni.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#4] dopo  
Utente 817XXX

Dr Golia... mi scusi in quanto INABILITA' esisteono più trattamenti di inabilità nel pubblico impiego :

•inabilità assoluta e permanente alla mansione
•inabilità assoluta e permanente a proficuo lavoro
•inabilità assoluta e permanente a qualsiasi attività lavorativa art.2 comma 12 l.335/95

•inabilità per causa di servizio (pensione diretta privilegiata

Chiedo: il giudizio medico legale della CMO .. (Le infermità riscontrate , NON dipendenti da causa di servizio, rendono l'istante NON idoneo permanentemente al servizio ma NON INABILE in modo ASSOLUTO e permanentemente a qualsiasi attività lavorativa )
>presumo ke sia >
inabilità assoluta e permanente alla mansione e/o servizio?

La ringrazio cordialmente



[#5] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Esiste anche la L. 274/91 che viene gestita dal collegio medico-legale delle ASL di cui fa parte anche il medico rappresentante INPDAP.
Il giudizio massimo della CMO è di "inabile assolutamente e permanentemente a qualsiasi attività lavorativa"; il giudizio che cita Lei è quello meno grave (inabilità alla mansione). In ogni caso ne parli con il personale dell'ufficio personale del suo ufficio che le illustrerà bene tutte le possibilità e le farà anche una proiezione della sua eventuale pensione.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#6] dopo  
Utente 817XXX

Gent/ Dr. Golia

Mi pare ke la richiesta abbia avuto esito positivo..in quanto la mia Amministrazione l'altro ieri mi ha notificato il provvedimento di cessazione immediata e risoluzione del rapporto di lavoro per ...PENSIONE DI INABILITA' AI SENSI DELL'ART. 2 COMMA 12 DELLA LEGGE 335/1995.... sono in attesa ora dei successivi adempimenti previsti ...Le chiedo x favore quali benefici potrò ottenere e se è valido anche ai fini dell'invalidità civile codesto riconoscimento ...

doverosamente ringrazio x il grande sostegno informativo e morale.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Il beneficio è che andrà in pensione con il massomo contributivo. Il beneficio non è valido ai fini dell'invalidità civile, dovrà fare un'altra domanda.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#8] dopo  
Utente 817XXX


Gent/ Dr. Golia

certamente solo ai fini pensionistici e NON ha effetto
su TFR/TFS ?

La ringrazio

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Provi a chiedere all'ufficio stipendi del suo ufficio.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona