Utente 163XXX
Gentilissimo Dottore,Ho gia consultato il Patronato e mi ha riferito che una grande quantità di persone che fanno domandfa per inabilità gli viene riconosciuta quella che è piu a loro vantaggio e cioè non piu idoneo a proficuo lavoro.Ma io con le seguenti patologie avrei buone speranze? ( cirrosi epatica con scompenso,rettocolite ulcerosa,ipertenzione arteriosa con edemi diffusi,spondiloartrosi con discopatie ed infine ansia libera e anticipatoria con attacchi di panico,senza contare che posso solo attendere il trapianto,perche non posso fare altre cure antivirali per via della colite ulcerosa.Se non la disturbo volevo sapere se è giusto l'85% di invalidita e lo stato di handicap semplice,quando tutti i medici mi dicono che sono in uno stato di grvità e che speranze avrei se facessi la domanda per ottenere la 335/95. La Ringazio nuovamente e mi scuso di disturbarla,ma faccio il muratore e non riesco che a lavorare e dormire e basta,in piu mia moglie si è ammalata 5 mesi fa di depressione bipolare in fase maniacale.tutto cio si va ad aggiungere alla situazione precaria in cui vivevamo a causa della mia condizione.Infinitamente grazie e spero mi risponda per cortesia anche a queste domande. La Saluto Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

Le confermo la risposta già fornita all'ulteriore quesito (uguale a questo) da Lei posto in data 09-11-2011 nella sezione "85 invalidità civile, 20 anni di servizio".

Distnit Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]