Utente 281XXX
Buonasera dottori,
gradirei avere qualche opinione sulla mia situazione.

A giugno sono stato sottoposto a un intervento di circoncisione parziale e frenuloplastica presso una clinica privata.

Gli esiti dell'intervento sono a mio avviso pessimi e in ogni caso scadenti a detta di due altri urologi che mi hanno visitato successivamente.

La cicatrice è molto irregolare, piena di salsicciotti, sporgente.. in più in erezione la pelle tira in basso il glande piegandolo perchè secondo me ne è stata tagliata troppa..

Non ho ancora avuto rapporti sessuali perchè non ce la faccio, sono psicologicamente abbattuto, non faccio altro che pensare a questo problema.

A detta degli urologi si può tentare un intervento correttivo, in ogni caso non mi hanno garantito nulla.

Detto ciò, vorrei sapere come mi posso comportare: il risultato è scadente, sta minando la mia tranquillità e vorrei prendere azioni legali nei confronti del chirurgo.
E' possibile fare una cosa del genere o c'è il rischio che il tutto si risolva in un buco nell'acqua?? In caso affermativo quali sono i passaggi da effettuare?
Cosa dice la normativa?


Ringrazio chi mi risponderà.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

non è possibile dare una opinione sul risultato di un intervento del genere senza prima vedere direttamente l'esito, discutendone collegialmente con uno specialista urologo.
Mi pare anche strano che, se l'esito le provoca dei problemi, non vi si possa rimediare con altro intervento chirurgico.
A volte bisogna far passare anche molti mesi per valutare se un intervento di circoncisione sia riuscito male oppure no; col tempo, infatti, la situazione potrebbe migliorare.

Non so che cosa intenda lei per "normativa"; il termine oer fare una domanda di risarcimento per una eventuale richiesta di risarcimento, in caso di colpa medica, è di 10 anni.

Buona giornata
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it