Utente 356XXX
So che in Italia, per esercitare l'agopuntura, si deve essere laureati in Medicina e Chirurgia in quanto l'inserimento dell'ago nel corpo umano è considerato, secondo me giustamente, "atto medico". La domanda è: per la legge italiana è sufficiente essere laureati in medicina e chirurgia, per potere esercitare l'agopuntura, o occorre anche un diploma rilasciato dalle scuole accreditate che insegnano tale metodica? In altre parole, per la legge Italiana, uno specialista in otorinolaringoiatria puo esercitare visite oculistiche, senza la specializzazione in oculistica? E quali sono i riferimenti legislativi che contemplano l'argomento?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

relativamente al quesito che pone, la materia è attualmente disciplinata dall'Accordo, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano concernente i criteri e le modalità per la certificazione di qualità della formazione e dell’esercizio dell’agopuntura, della fitoterapia e dell’omeopatia da parte dei medici chirurghi ,degli odontoiatri, dei medici veterinari e dei farmacisti.

http://www.statoregioni.it/DettaglioDoc.asp?IDDoc=39735&IdProv=11625&tipodoc=2&CONF=..

Da tale accordo si evince che (art.3), a tutela della salute dei cittadini, vengono istituiti presso gli Ordini professionali provinciali dei medici chirurghi e degli odontoiatri gli elenchi dei professionisti esercenti l’Agopuntura, e che per ottenere l'iscrizione il professionista viene valutato da apposita commissione di esperti.

Per quanto attiene alle diverse prestazioni mediche specialistiche, in Italia in linea di principio la laurea in medicina e chirurgia e la regolare iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi legittima il sanitario ad effettuare ogni attività medica e chirurgica. Solo per esercitare nelle branche di Radiologia ed Anestesia e Rianimazione è richiesto il possesso dello specifico diploma di specializzazione.
Esistono inoltre ulteriori funzioni (Medico autorizzato per la Radioprotezione, Medico Competente ex D.Lgs 81/08, ecc...) che richiedono particolari requisiti.

Distinti Saluti.



Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 356XXX

Grazie mille, risposta esaustiva, celere e competente. Questo sito è magnifico, grazie a tutti i professionisti che ci lavorano (olttretutto gratis!) e che sono un esempio di buona, anzi, ottima sanità nel panorama Italiano.
Saluti cordiali