Utente 374XXX
buonasera dott, volevo un chiarimento da parte sua.sono il sig D. G da trapani, lavoro presso msc crociere come elettricista,il 14/05/2013,mentre lavoravo sotto l' ascensore sono caduto da un altezza di 5 / 6 metri, riportando la frattura, bilaterale dei calcagni, di cui quello sinistro ha riportato una frattura pluriframmentari, dove ho subito un intervento ( RIZZOLI) con programma chirurgico di osteosintesi con placca al calcagno e applicazione dei lacci k.. in quello destro frattura a piu rime ma composta..poi ho subito frattura con parziali distacco degli spigoli somatici antero-superiori di D 12 -L2.. curato con busto c 35 indossato per tre mesi..in totale la mia invalidita' parziale per il recupero e' durata 400 giorni..anche se ad oggi non posso piu' svolgere il lavoro da elettricista.infatti adesso la compagnia mi ha cambiato qualifica... ....le chiedevo se e' possibile quantificare il mio grado di invalidita al lavoro..

GRAZIE IN ATICIPO

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
20% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

per quantificare il danno biologico INAIL è necessario effettuare la visita medico-legale ed esaminare la documentazione sanitaria. Le suggerisco di rivolgersi ad un medico-legale.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona