Utente 404XXX
Buongiorno, avrei bisogno di alcuni chiarimenti circa la diagnosi fatta dall'INPS nel riconoscimento dell'invalidità.
E' stato diagnosticato un codice ICD9 042 e DM 5/2/92 9333.
Si parla di "sindrome tipo-AIDS". Potrebbe spiegarmi meglio di che si tratta?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si tratta di codici previsti dal decreto ministeriale che corrispondono a determinate patologie e punteggi. Il codice 9333 è il seguente: Immunodeficienza secondaria conclamata con evidenza di infezioni opportunistiche o tumori correlati" e la percentuale va da un minimo di 91% ad un massimo del 100% d'invalidità civile.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 404XXX

allora c'è qualcosa che non torna... perchè questo con altri icd9 mi hanno portato al 75%...

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Da un certo punto di vista è meglio così, in quanto il 100% Le precluderebbe qualsiasi attività lavorativa.

In ogni caso, vada da un medico legale del patronato che dopo la visita e l'esame delle certificazioni, Le darà un parere sulla congruità della valutazione della commissione.
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#4] dopo  
Utente 404XXX

e qualora non vi fosse congruità? a logica presumo comunque che un icd9 come questo venga dato sulla base di dati oggettivi e non certo di supposizioni...