Utente 901XXX
Gentili medici legali, volevo sapere se fosse possibile da un punto di vista legale parlare col medico che ha eseguito L'autopsia sul corpo di mio padre. Preciso che si tratta di un autopsia giudiziaria e che il decesso è avvenuto in una clinica a seguito di un intervento di TURV. Dopo il decesso è stata sporta denuncia è disposta autopsia giudiziaria da parte del magistrato. Da pochi giorni ho avuto il referto dell'autopsia e volevo chiarimenti in merito ad alcuni punti che non mi sono chiari. Poiché ritengo che il medico che ha eseguito e redatto il referto sia quello più adatto a fornirmi tali chiarimenti volevo chiedere un appuntamento ma non so se da un punto di vista legale il medico nominato dal tribunale possa parlare con i familiari del deceduto.
Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

poiché a quanto mi pare di capire esiste un'indagine in corso, a mio parere è opportuno che i quesiti vengano posti al Medico Legale incaricato dalla Procura per l'accertamento tecnico non ripetibile (autoptico) non da Lei direttamente, ma dall'avvocato che La rappresenta.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]