Utente 172XXX
Buonasera purtroppo un anno fa' mi è stato diagnosticato un tumore stromale gastro-intestinale (Gist). Ho fatto la richiesta di invalidità e l'hanno accettata con le seguenti diciture: Diagnosi CML: TUMORE STROMALE GASTRO-INTESTINALE (GIST) ILEALE TRATTATO CON RESEZIONE ILEALE (09/2016); SECONDARISMI EPATICI E PERITONEALI: IN ATTUALE CHT. PLURIME DISCOPATIE C-D-L; CODICE DM 5/2/92: 9325; CODICE ICD9: 199. VALUTAZIONE proposta dal CML: INVALIDO con TOTALE e permanente inabilità lavorativa: 100% art. 2 e 12 L 118/71. Data decorrenza 24/01/2017. L'interessato non possiede alcun requisito tra quelli di cui all'art. 4 D.L. 9 febbraio 2012 n.5.
Dovro' rifare la visita a febbraio 2018.Ho ricevuto un assegno di invalidità di circa 280 euro. Ho la pensione di reversibilità di mio marito che purtroppo è venuto a mancare per un linfoma 3 anni fa, di circa 890 euro mensili. Vivo da sola non ho figli; non ho parenti che mi possano aiutare qualora ne avessi la necessità, le mie domande sono le seguenti: Oltre all'assegno di invalidità, l'esenzione dal tiket non ho nessun altro beneficio? Ho 60 anni, non esiste la possibilità di avere la pensione anticipata per la mia patologia? Ho 14 anni di versamenti come dipendente e altri 8 misti (Titolare di impresa ART. e volontaria artigiani). C'è differenza tra invalidita' al lavoro e inabilità? Non ho capito se ho la legge 104 che esonera dal pagamento del bollo auto e l'IVA agevolata al 4% qualora acquistassi un'autovettura. Scusatemi se ho fatto tutte queste domande ma non ho trovato nessun patronato chiaro che mi abbia aiutato. Vi ringrazio molto per l'attenzione e vi saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Potrebbe presentare la domanda d'inabilità (ai sensi della L. 222/84) all'INPS per il tramite del Patronato. Sarebbe giudicata quantomeno invalida con diritto a percepire l'assegno. Ma potrebbe essere anche giudicata inabile al lavoro (dipendente dalle condizioni di salute) ed andare in pensione anticipata, ma potrebbe essere soggetta a revisione dopo 3 anni.

Per la L. 104 deve guardare l'altro verbale, dovrebbe essere stata riconosciuta (art. 3 comma 3 L. 104/92). Ma i benefici sono quelli.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 172XXX

Buongiorno la ringrazio molto per la risposta. Sul verbale della legge 104 non riesco a capire i beneficici...leggo diagnosi codice ICD9 OMISSIS. Diagnosi funzionale: Omissis. Ai sensi dell'art. 4 della legge 05 febbraio 1992 n. 104, )la commissione Medica riconosce l'interessato: PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITA' (COMMA 3 ART. 3)
Ricorrono le previsioni di cui:
- l'interessato non possiede alcun requisito tra quelli di cui alk'art. 4 D.L. 9 febbraio 2012 n. 5.
Scusi ma non riesco a capire i benefici a cui ho diritto.
Grazie per l'attenzione. La saluto cordialmente.