Utente 946XXX
salve nel 12/06/2005 ho avuto un aneurisma cerebrale subracnoidale ho fatto richesta per l'assegno di invalidita' temporanea (ho anche l'epatite C cronica attiva) con invalidita' civile al 57%.la domanda mi fu accolta nel 2006 ma dopo tre anni sono andato a visita e mi e stata revocata perche non ci sono piu le condizione per averla.da premettere che in questi anni sono stato seguito dal centro di igiene mentale del mio distretto a causa di stati di ansia e dolori di testa con relativi rumori che spesso avverto.cosa mi consigliate di fare.(la terapia attuale che il centro mi ha prescritto lamical 100 mattina e200 la sera trilafon 4mg la sera mutabon cp la sera tavor 1mg la sera mag 2 matt. sera

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
gentile utente mi dispiace dirle che ho ben poco capito dalla sua richiesta. Un'inv al 57 % non da' luogo a assegno di invalidità.
Peraltro la sua domanda , accolta nel 2006 con scadenza (deduco) a 3 anni è già stat oggetto di revisione (siamo ancora nel 2008)
Revocata che ibtebde? Non invalido? Il Centro Igiene mentale che diagnosi ha fatto? Il nurologo a proposito degli esti dell'aneurisma cosa ha certificato?
Senza queste precisazioni è ben difficile darle una risposta
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 946XXX

mi scusi ma l'assegno di invalidita non riguarda l'invalidita' civile ma mi e stata data per invalidita' temporanea al lavoro, la stessa è denominata (io)e viene erogata a chi ha almeno cinque anni di contributi continuativi al lavoro.la richista e' stata fatta il 01/10/2005 con revisione al 1/11/2008.la diagnosi dell'igiene mentale è la seguente:disturbo scizzoaffettivo è in terapia con antidepressivi neurolettici e stabilizatori dell'umore.
mi scuso di non essere stato chiaro prima.la ringrazio per la sua attenzione e colgo l'occasione di augurarle un buon anno a lei e al suo staff.

[#3] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
57 % è invalidità civile con controllo a tre anni, Acclarato questo. Con la diagnosi che lei riporta mi pare che il riconsocimento non posa non essere dato.
La percentuale è da veere, ma non mi pare bassissima
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL