Utente 483XXX
Egregi Dottori,
ad inizio anno ho subito un grave infortunio sul lavoro che mi procurava sul polso destro(ho 42anni e sono destrimano) una lesione netta di tutti i tendini flessori,n.mediano,n.ulnare e arteria ulnare (successivamente chiusa).ho subito 2 interventi chirurgici che comunque non hanno dato buoni risultati e si prospetta un ulteriore intervento tra qualche mese.
Volevo gentilmente Chiedervi se il punteggio finale invalidita Inail tiene conto del recupero funzionale della mano in rapporto con il valore ,dato dalle tabelle, per ogni singola lesione oppure codesto punteggio finale non può scendere al di sotto della somma dei valori dati ad ogni singola lesione.?
Spero che la domanda sia chiara anche se non perfettamente composta..
Sapreste,,a grandi linee, stimare un punteggio percentuale per la suddetta patologia?
Attualmente vivo dei disagi economici e non vorrei spendere soldi per porre esternamente queste due domande ad un medico legale..
Nell'attesa..
Rispettosi saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

non è possibile esprimere una valutazione percentuale senza una visita, esistono delle tabelle di riferimento e il medico-legale effettuerà una valutazione globale corretta.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Grazie per la risposta.