Utente 578XXX
Buongiorno, circa un mese fa, nel caricare della merce mi sono fatta male durante un movimento provocandomi la rottura della cuffia del menisco.
Sono stata portata al pronto soccorso da un collega visto che non riuscivo a muovermi e nessuno poteva venire a prendermi.
Mi hanno fatto le lastre e sono stata visitata da un ortopedico.
Mi sono state poi rilasciate le carte da presentare a lavoro e mi e stato richiesto di fare una risonanza.
Nei giorni successivi sono andata a fare la risonanza e sono stata visitata dal mio ortopedico il quale è stato lui a riconoscere il problema e decidere di operarmi.
Vengo operata in data venerdi 10 gennaio e stamattina (a 3 giorni dall'intervento) mi viene fissata la visita col medico dall'Inail.
Mi viene detto che secondo loro il mio caso non è infortunio ma malattia...e che quindi vogliono passarmi sotto inps! Io ora chiedo se è possibile?
Considerando che mi sono fatta male sul posto di lavoro e con testimoni presenti.
Sono ancora in attesa di risposta dall'inail.

Grazie anticipatamente.

Saluti

[#1]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

l'INAIL può stabilire che l'evento non è da considerare infortunio se non sussiste una delle seguenti condizioni:
- evento fortuito
- verificatosi per causa violenta
- in occasione di lavoro.

Avverso la decisione dell'INAIL l'assicurato può presentare opposizione amministrativa e, se questa non viene accolta, ricorso giudiziale:

https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prestazioni/infortunio-sul-lavoro/lavoratore/opposizione-amministrativa-e-ricorso-giudiziale.html

Per tali evenienze è opportuno comnuque rivolgersi ad un Ente di Patronato.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]