L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 511XXX
Buonasera,
su suggerimento del farmacista, ho comprato oscilloccinum da assumere io, mio marito e mia figlia di 19 mesi 1 flacone a settimana come prevenzione per l'influenza. Io sto allattando il mio secondo figlio che non ha ancora 1 mese, ci possono essere controindicazioni? E mia figlia di 19 mesi è troppo piccola per tale trattamento? Ho trovato inconsueto il fatto che all'interno della confezione non ci fosse alcun foglio descrittivo del prodotto...

[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente, oscillococcinum, come ogni altro rimedio omeopatico, può costituire un'ottimo metodo di prevenzione dell'influenza ma solo se i sintomi del rimedio coincidono con quelli del paziente. In omeopatia le terapie sono infatti strettamente individualizzate e ciò che va bene per una persona non necessariamente (anzi, molto difficilmente) andrà bene ad un'altra, anche se si tratta dello stesso disturbo. Il mio consiglio quindi è di non assumere oscillococcinum, ne voi ne suo figlio, se non dietro prescrizione di un medico omeopata che vi abbia prima visitato. Assumendo oscillococcinum, quando non indicato, i risultati con questo saranno estremamente deludenti, non si dica poi che è l'omeopatia a non aver funzionato.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it