L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 137XXX
Gent. mi medici ho letto che secondo Studi scientifici nonché studi nell'uomo il resveratrolo è utile per ostacolare la proliferazione, l'invasività e l'incidenza delle cellule tumorali prostatiche. Vi chiedo, secondo vs. scienza e conoscenza, se trattasi di una bufala o se la notizia ha un fondo verità. In attesa di un vs gradito parere ringrazio e porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

anche se al momento i dati certi in merito sono pochi si può affermare che il resveratrolo mostra una certa azione di contrasto sulla proliferazione tumorale.
Siamo in attesa di ulteriori approfondimenti che confermino nei dettagli tale fenomeno.

Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica