Utente 125XXX
da circa 2 anni soffro di coliche, ho già passato 5 specialisti, urologi nefrologi, mi hanno operato una volta a un calcolo poi mi hanno bombardato 3 volte ai reni, adesso da circa 6 mesi prendo mezza pastiglia di esidrex e 2 di lithos al giorno, bevo 3 litri d'acqua ma puntualmete quando nn riesco a bere i 3 litri o faccio qualcosa di straordinario tipo sforzi o roba del genere ecco che arriva la mia cara amica colica e se nn prendo del contramal o del toradol nn mi passa per niente senza contare l'estenuante dolore. pensa ke sia sempre portato dai reni o potrebbe essere qualcosa d'altro?nn so proprio + cosa fare per risolvere questa situazione ho solo 22 anni....

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
APRILIA (LT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
non ci fornisce se è stato studiato con esami ematochimi quali calcemia paratormone uricemia e fosforemia assieme a esami sulle urine delle 24 ore quali calciuria, ricosuri e fostaturia.
La formazione dei calcoli non dipende da reni malati ma solo da alterazioni per lo più congenite del suo metabolismo(esiste familiarità per la calcolosi renale ?)
Cordiali saluti
Dott.Roberto Mallus