Utente 711XXX
Egr. dottori,
sono una donna, ho 28 anni e peso 66 kg per 1.63 m. Pratico sport leggero (aikido) e premesso che sono ipocondriaca di natura, avrei un quesito.
Ho appena ritirato delle analisi di routine da cui è emerso il seguente valore sballato:
CREATININEMIA 1.0 ---- valori di riferimento 0.5 - 0.9 (metodo cinetico -color enzimatico)

A fronte di questo ho però nella norma:
AZOTEMIA 36.5 ----- valori di rif. < 50.0

Esame delle urine:
assenza di proteine.

Risulta dalle urine anche:
cellule basse vie urinarie: alcune.


Ho effettuato le analisi circa un anno fa e la creatininemia all'epoca era sempre 1.0 ma con un valore di riferimento 0.6- 1.4 quindi nella norma.


Devo preoccuparmi?
P.s. Il giorno prima delle analisi a pranzo ho consumato 2 uova.

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione

28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Cara Utente,

mi sembra che i limiti di laboratorio siano un po' restrittivi. Ad ogni modo il valore di creatinina non è preoccupante, ed anche l'esame urine è normale.

Le consiglio di eseguire il prossimo controllo in un laboratorio certificato e dopo astensione dall'attività fisica di almeno 72 ore.
Dr. Filippo Mangione
Specialista in Nefrologia
Dirigente Medico - Fondaz. IRCCS Policlinico S. Matteo - Pavia

[#2] dopo  
Utente 711XXX

Sulle analisi c'e' scritto che anche questo laboratorio e' certificato. Ma lo1.0 a fronte di un max di0.9 e' uguale allo1.0 dell'anno scorso (con limite 1.4) o sono valori relativi?