Utente 567XXX
Buonasera,
scrivo per mio figlio che ha 18 anni.
Già all'età di 14 anni, dagli esami eseguiti, si erano riscontrati dei valori più alti rispetto alla norma della Clearance dell'urea e della clearance della creatinina (rispettivamente 94 e 155).
Ha ripetuto in questi gg. gli stessi esami e sono risultati:
clearance urea 118
clearance creatinina 195
Quindi sono aumentati.
Ha eseguito ecografia renale: rene di forma e volume nella norma, presenza di spot iperecogeno in sede caliceale inferiore dal diametro max di mm 4.5 da riferire a litiasi in assenza di ectasia calico pielica.
Ha mantenuto per 24 ore l'holter per il riscontro della pressione, la quale è risultata essere nella norma.
Il nefrologo dice che però è abbastanza strano vedere ragazzi così giovanni con calcoli renali. Ha ancora richiesto accertamenti sul sangue (Calcemia, fosforemia, paratormone, ossaluria e citraturia)
nonchè un'ecodoppler delle arterie renali.
Gradirei gentilmente un Suo parere in merito.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Decenzio Bonucchi

24% attività
8% attualità
12% socialità
CARPI (MO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Queste clearances non la devono preoccupare, anzi.
Gli accertamenti consigliati sono assolutamente appropriati.
Saluti, D. Bonucchi
Decenzio Bonucchi, Nefrologo
Carpi

[#2] dopo  
Dr. Massimo Gai

24% attività
8% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
ALASSIO (SV)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Non è assolutamente strano trovare dei calcoli anche in persone giovani. Nel suo caso si tratta di un piccolo calcolo che al momento non dà alcun problema, che però va monitorizzato nel tempo con ecografia annuale.

Saluti
Dott. Massimo Gai
Medico-Chirurgo
Specialista in Nefrologia
SCU Nefrologia