Utente 323XXX
Mia moglie accusa un dolore quasi costante alla zona lombare Dx da circa 3 anni,quando ebbe un'infezione urinaria (Escherichia coli e successivamente Klebsiella pneumoniae ). Si sottopose ad alcuni esami ( esame del sangue,esame citologico ) dai quali non risultò nulla di anormale. Ha eseguito anche l'ecografia all'addome nella quale si evidenzia una PTOSI renale ( reni regolari per dimensioni e ecostruttura ; non segni di uropatia ostruttiva ).
Può essere questa la causa del fastidio che prova? Quali ulteriori accertamenti dovrebbe fare? A quale problema può andare incontro.?
Grazie della disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
l'abbassamento eccessivo del rene può teoricamente portare a dei disturbi, soprattutto nelle donne molto magre. L'ecografia non è il modo più corretto per confermare la diagnosi, che dovrebbe essere confermata con una indagine radiologica eseguita in piedi (urografia) Abbiamo scritto però "dovrebbe" .... perché in effetti una volta confermata la situazione, non vi sarebbe comunque alcuna certezza sull'origine dei disturbi e soprattutto non vi sarebbe alcuna indicazione a cure o addirittura interventi specifici. La situazione merita comunque di essere valutata attentamente da un nostro Collega di buon senso, ad esempio l'evoluzione dei disturbi che ci riferisce non è così coerente con un possibile ruolo della ptosi renale nel causare gli attuali fastidi.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 323XXX

La ringrazio sentitamente della Sua sollecita e puntuale risposta; mia moglie,come da Lei consigliato,si rivolgerà ad un nefrologo di buon senso ( così ci auguriamo ).

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La ptosi renale è una condizione che deve essere valutata dallo specialista urologo. Il nefrologo si occupa di altri tipi di malattie del rene.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 323XXX

Abbiamo letto la Sua precisazione e La ringraziamo.