Utente 244XXX
Buonasera,

ho una patologia autoimmune e ho sempre avuto la proteinuria rilevante. Il valore di riferimento è tra 0 e 150 mg / 24 h ed inizialmente stavo nel range 150-170 mg, mentre nelle penultime analisi avevo 215 mg, ragion per cui il mio medico mi ha prescritto una ecografia renale da cui fortunatamente non è emerso niente. Ho appena rifatto le analisi ed ho 260 mg; il mio medico dice che può prescrivermi una nuova ecografia renale.
Mi consigliate di farla? Ci sono altri accertamenti consoni al caso?
La proteinuria in caso di queste malattie sistemiche può essere alta anche senza danno renale?
Sinceramente sono preoccupata, vedendo questo valore crescere. Spero mi possiate dare qualche delucidazione! Mille grazie e buon proseguimento!

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Egregia signora,
I valori di proteinuria sono modicamente elevati e documentano un danno renale incipiente.la proteinuria 24 ore va monitorata ed in caso di ulteriore e progressivo aumento potrebbe essere utile prevedere una biopsia renale.ripeto e ribadisco solo in caso di aumento ulteriore della proteinuria.controlli la pressione e preveda una valutazione neurologica annuale.
Un caro saluto
Dr. Remo Luciani

[#2] dopo  
Utente 244XXX

Gent.mo Dott. Luciani,

la ringrazio per la risposta, e quel parlare di valori che sono elevati ma MODICAMENTE, mi rassicura. Un'ultima domanda che sorge dalla mia ignoranza: è possibile che, anche se la proteinuria continui ad essere modicamente alta oppure aumenti, non avrò comunque danni renali.
Insomma, andrò per forza incontro al danno renale? E come mai mi parla di "valutazione neurologica"....cosa rischio?

Cordiali saluti e ancora grazie!

[#3] dopo  
Dr. Remo Luciani

28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Egregia signora,
La rassicuro,per un refuso ho scritto neurologica invece di nefrologica. In generale consideri che più la proteinuria è bassa e migliore è la prognosi a livello renale. In questo senso continui a monitorarla al fine di detectare eventuali incrementi .
Comunque stia tranquilla cordiali saluti
Dr. Remo Luciani

[#4] dopo  
Utente 244XXX

Grazie ancora e buon proseguimento!