Utente 230XXX
Buongiorno,

Mia figlia di 11 anni, da un po' di tempo (faccio fatica a quantificarlo con precisione, ma credo intorno a 20 -30 giorni) dice che sente l'esigenza di urinare spesso o comunque molto più del solito. Tutto questo senza bruciori o fastidi e nemmeno sensazioni di vescica non svuotata. Nessun episodio di cistite o infezioni in precedenza. Nessuna necessità di bere più del normale (è una bambina che non beve tanto).
Abbiamo fatto i seguenti esami;
EMOCROMO (tutto nella norma tranne il valore MCH (degli Eritrociti) che è 31.9 (VALORI NORMALI 32 -36)
VES 9 (val. norm 0-10)
GLICEMIA 91 (VALORI NORMALI 74-106)
ESAMI URINE MATTINO:
Aspetto: LIMPIDO
PH : 5.5 (Val. norm 5.5 -7.5)
PESO SPECIFICO: 1029 (val. norm 1010 -1030)
tutto il resto assente tranne
PROTEINE : +10 (val.norm assente)
SEDIMENTO: Alcune cellule basse vie - rari leucociti - rari batteri - alcuni cristalli di ossal. calcio - rari filamenti muco

La mia domanda è se tali risultati possono giustificare la minzione frequente e altrimenti a cosa può essere addotta? Quali accertamenti si potrebbero fare per questa situazione di minzione frequente?

La seconda domanda è: tale presenza di proteine nell'urina è un segnale di cui c'è da preoccuparsi o è un valore molto basso quasi irrilevante?
Conviene rifare l'esame dopo 3-4 giorni? Altri accertamenti?

Grazie per la vostra disponibilità e competenza.

Luca

[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi

24% attività
16% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
SPILAMBERTO (MO)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Molti laboratori danno come normale un valore di proteine nelle urine fino a 10 mg/dl, tanto più nell'urina del mattino, che in sua figlia è ben concentrata, come dimostra il peso specifico alto.
quindi il valore di proteinuria non mi sembra rilevante; ma volendo una sicurezza maggiore, per compensare la variabilità data dalla concentrazione dell'urina, si fa il test della "microalbuminuria" o meglio ancora il "rapporto albuminuria / creatininuria". Immagino che il valore risulterà normale.
Quanto al problema della minzione frequente... sinceramente non so che dire. Ne ha parlato col suo medico o pediatra?
Se succede anche di notte, che interrompe il sonno per andare al bagno, potrebbe valere la pena fare un'ecografia, dei reni e della pelvi.
Dr. Giulio Malmusi