Utente
Buongiorno, la RMN a cui mi sono sottoposto ha evidenziato un angioma cavernoso venoso cerebrale (circa 1 cm) lato sx zona temporale. il neurologo mi ha consigliato una RNM funzionale e successivamente l'asportazione chirurgica. Vorrei sapere, tenendo conto che è un angioma superficiale e di non particolarmente difficile asportazione, come viene eseguita l'operazione? Viene eseguita a modi "atroscopia" oppure viene asportato l'osso e poi rimesso in sede? Quali sono i tempi medi di degenza e la successiva riabilitazione, insomma dopo quanto tempo posso ritornare alla vita comune di tutti i giorni?
grazie per l'attenzione

[#1]  
Prof. Paolo Perrini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
PISTOIA (PT)
MASSA (MS)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,

pur con il limite di non vedere lo studio RM eseguito, in caso di cavernoma superficiale non localizzato in area eloquente, l'intervento offre ottimi risultati in termini di exeresi completa della lesione a scapito di bassi rischi operatori. Per eseguire l'intervento occorre praticare un piccolo sportello nell'osso che viene riposto in sede al termine dell'intervento. La degenza è generalmente breve e non occorre riabilitazione. Di tutti questi dettagli dovrà discuterne in dettaglio con il chirurgo che affronterà l'intervento.
Cordiali saluti,
Dr Paolo Perrini
Neurochirurgia Universitaria,
Ospedale "Santa Chiara", Pisa.
perrinipaolo@hotmail.com