Lombalgia cronica con cruralgia sinistra

Sono passate 3 settimane in cui ho fatto 10 punture con muscoril,bentelan e voltaren. Il dolore alla schiena è praticamente passato ma mi è rimasta tuttora una minore sensibilità estesa a tutta la coscia anteriore sinistra. Ho eseguito quindi una risonanza magnetica i cui risultati sono questi:
Esame eseguito mediante acquisizione di sequenze pesate per il T1 e per il T2 per piani sagittali, e completato con acquisizione per piani assiali per lo studio degli spazi intersomatici D12-L1, L1-L2, L2-L3, L3-L4, L4-L5 ED L5-S1.
Non si documentano anomalie morfologiche né di segnale di carattere patologico a carico dei metameri lombari che mostrano alterazioni degenerative espresse da osteofitosi margino-somatica ed ipertrofia dei massicci articolari con artrosi interapofisaria.
I metameri lombari appaiono regolarmente allineati.
Il canale spinale appare di dimensioni inferiori alla norma e termina a livello D12-L1.
Il cono midollare presenta aspetto normale e termina a livello D12-L1.
Si documentano evidenti fenomeni di disidratazione e riduzione dello spessore dei dischi intersomatici specialmente D12-L1 ed L1-L2, i quali mostrano procidenze circonferenziali degli anuli che occupano le porzioni medio-inferiori dei canali di coniugazione e determinano relative impronte sul profilo anteriore del sacco durale.
Non sono apprezzabili immagini focali riferibili ad ernia discale
[#1]
Dr. Giulio Conforti Neurochirurgo 8 1
Dal referto della RM sembra che non ci sono ernie discali che comportano un conflitto con la radice nervosa.
Tuttavia parla di un canale di dimensioni ridotte al livello D12-L1.
La cosa migliore da fare sarebbe una visita specialistica portando in visione la RM che ha eseguito.

Saluti

Dr. Giulio Conforti
confortigiulio@gmail.com

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio