Utente
Salve,
chiedo un consulto neurochirurgico per un uomo di 57 anni, che da 2 mesi ha avuto una cruralgia.
Tutto ha inizio due mesi fa, inizialmente non riusciva a muoversi, dopo 2 giorni ha avuto il colpo della strega che lo ha lasciato a riposo assoluto per 2 settimane, il medico curante ha dato voltaren e muscoril a punture x10, questa è la sola terapia farmacologica effettuata, .
dopo 15 giorni ha effettuato la risonanza magnetica e il risultato è stato il seguente:
L5-S1 accentuazione della convessità del margine posteriore discale
L4-L5 bulging discale con iniziale impegno bi-foraminale, specia a sinistra
L3-L4 ernia discale intraforaminale destra, a contatto con la radice nervosa corrispondente
L2-L3 minimo bulging discale simmetrico
i suddetti reperti improntano il sacco durale
Canale vertebrale di dimensione nella norma
cono midolliare in fisiologica posizione senza sicure immagini di alterazione di segnale RM

Ancora oggi ha dolore e non riesce a fare tanti movimenti.
Abbiamo acquistato una fascia per sostenere la fascia lombare dott. gibau con le stecche d'acciaio può essere utile??
Aspetto Vs. gentile risposta.
Saluti

[#1]  
Dr. Pietro Brignardello

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Egr. Signore

il disturbo è causato dalla presenza dell'ernia discale a livello L3-L4. In linea generale in questi casi si inizia sempre con terapie conservative farmacologiche. Se sono passati due mesi senza benefici può eventualmente, fra le varie soluzioni, essere valutata anche quella chirurgica. Le consiglio una visita specialistica neurochirurgica in quanto è solo con la visione delle immagini ed una valutazione clinica che può essere indicata la soluzione più adeguata. Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti,La saluto cordialmente
dr. Pietro Brignardello
pietrobri@hotmail.com
www.pietrobrignardello.it

[#2] dopo  
Utente
Salve Dottore
grazie per la tempestiva risposta,
gentilmente sa dirmi se la fascia elastica può andare bene, o magari ha in questo caso delle controindicazioni?
Saluti

[#3]  
Dr. Pietro Brignardello

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
La fascia non ha particolari controindicazioni, può dare qualche beneficio nella fase acuta, però chiaramente non rappresenta la terapia definitiva
Cordiali saluti
dr. Pietro Brignardello
pietrobri@hotmail.com
www.pietrobrignardello.it