Utente
Buonasera ho 28 sonoanni che mi blocco con la schiena, ma prima erano eventi sporadici che con qualche puntura di dicloreum e voltaren andava via,ma negli ultimi due anni mi blocco ogni 6-8 mesi ma questa ultima volta è stata tragica sono andata al pronto soccorso perche sentivo un dolore lancinate e non riuscivo a reggermi un piedi, tremavo con la gamba sinistra dopo due mesi non sto ancora al massimo , dalla risonanza è risultata una lombosciatalgia bilaterale con una globale protusione dell'anello fobrpso a l4l5 e associata ernia mediana, inoltre il disco a l4 è disidratato in più a l5s1 c'è una protusione discale media superiore ho fatto venti punture di nicetile e dicloreum senza risultati, dopodiché il neurologo mi ha prescritto il noxon per una settimana e expose per venti giorni, corsetto elastico e a infiammazione attenuata fisiochinesiterapia che devo ancora iniziare,il dolore è fisso sulla zona lombare per le prime tre settimane non riuscivo nemmeno a stare seduta o camminare ora sto seduta una mezz'oretta e quando mi alzo devo stare un po' di secondi per raddrizzarmi e iniziare a camminare, il dolore è sempre lombare, e ogni tanto mi prende il nervo un po' sul gluteo e sulla zona centrale della zona lombare, fatto anche una peridurale con cortisone il dolore si è attenuato ma la rigidità lombare e i nervi che ogni tanto tirano non più di tanto, sento sempre le gambe pesanti,cammino lentamente per paura di farmi più male ela notte a volte le sento anche addormentate e mi stanco facilmente, non so più che fare non vado a lavoro da più di un mese, perché faccio un lavoro che mi costringe a stare per 6 ore almeno seduta e al momento proprio non ce la faccio..può essere che il risultato della risonanza che è però di un anno fa porti a qst tempi lunghi di guarigione? O può essere qualcosa di più grave che non stanno riuscendo a capire? So che è difficile fare una diagnosi su internet, ma magari devo fare qualche altro accertamento o semplicemente ci vuole del tempo

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,
la sintomatologia descritta orienta per una lombo-sciatalgia che tuttavia non trova un correlato inequivocabile di sofferenza delle radici spinali nella Risonanza Magnetica da Lei praticata, o come si dice un "conflitto disco-radicolare". La terapia che Le è stata correttamente prescritta dovrebbe poter risolvere il problema clinico, anche con l'ausilio di una corretta fisiochinesiterapia orientata per una rieducazione posturale. Se ad onta di tutto questo, il problema persiste, onestamente il caso deve essere rivalutato e nella circostanza può trovare indicazione anche qualche ulteriore indagine.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera indagine di che tipologia? Comunque dopo la peridurale suddetta durante le ore di riposo mi è successo che sia le gambe che le braccia si erano addormentate e mi svegliavo tutta sudata, durante il giorno non sento fastidio tranne in momenti in cui sento un po' di fastidio tipo punturine..ma dopo qualche ora a letto mi capita di svegliarmi perché mi sento gli srti addormentati..potrebbe essere una conseguenza della peridurale?? O qualche malattia neurologica? Comunque mi hanno prescritto una elettromiografia agli arti e una radiografia a tutta la colonna nel caso di ernia cervicale..io mi sto un po' preoccupando nel caso sia qualcosa di grave..se avete qualche sospetto fatemi sapere e potrei parlarne con i medici che mi stanno curando.

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
No credo che l'orientamento sia molto corretto. Esegua EMG e nuova RM e si rechi dal Neurologo
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
E per quanto riguarda le braccia può essere tutto connesso??può essere qualche altra malattia??sono preoccupata

[#5]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Cominci a fare la risonanza e se vuole mi informi del reperto. La preoccupazione che sta vivendo è in larga parte immotivata ma è bene che vada fino in fondo con gli accertamenti. L'effetto della peridurale si estingue entro breve tempo, si rassereni. Si faccia risentire.
Cordiali saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio , mi faccio sentire sicuramente

[#7] dopo  
Utente
Salve dottore, sono ancora io prego chiunque di aiutarmi oggi dopo tanto tempo sono rientrata a lavoro sei ore seduta e mi sento di nuovo quasi bloccata nella zona della fine della colonna vertebrale e mi sento tutta indolenzita alle anche interne vicino la colonna..cosa devo fare non ne posso più. ..devo prepccuparmi..nessuno sta capendo cosa ho?