Forte botta alla tempia

Partecipa al sondaggio
Buongiorno, ieri verso le 18, 30 accedendo ai sedili posteriori dell'auto ho sbattuto la tempia destra sul montante della vettura.

Ho trattato il dolore nella zona colpita con del ghiaccio per una buona mezz'ora e a distanza di quasi 24 ore non rilevo sintomi se non una lieve nausea ed il dolore persiste leggermente solo se tocco con un dito.

Non ho sentito il mio medico ne mi sono recato al PS non ritenendolo opportuno, ma volevo chiedere se sia il caso di preoccuparmi dato che assumo una terapia per trattamento di trapianto renale, che comprende anche un farmaco che può rallentare la coagulazione del sangue.

Grazie
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 6.6k 355 161
Egregio Paziente,
in relazione ai dati anamnestici che ha riferito, ritengo che la cosa più opportuno sia di eseguire, magari recandosi al Pronto Soccorso, una TAC del cranio per verificare che, essendo lei sottoposto a terapia anticoagulante, non si sia prodotto un sanguinamento endocranico anche modesto.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
Utente
Utente
Buongiorno, mi scuso per non aver scritto prima.
Alla fine ho contattato il medico di base che, dopo avermi visto, ha ritenuto non fosse il caso di effettuare ulteriori accertamenti. A distanza di giorni non riscontro alcun danno o effetto riconducibile all'accaduto: probabilmente e per fortuna è stato più spavento/ansia che altro. La ringrazio comunque della risposta.