Utente 450XXX
Salve sono una donna di 39 anni con l'ipotiroidismo, di frequente mi anno diagnosticato la bradicardia sinusale , dopo che mi sono fatta svariati esami mi anno consigliato di mettere holter ecg seriato
Il Motivo di farmi fare questi esami il medico me li a prescritti perché mi sento sempre senza forze letteralmente debole anche a salire un primo piano, poi il respiro affannato sto di continuo con giramenti di testa vertigini e spesso confusa , delle volte mentre parlo in un discorso al posto di dire la frase giusta dico tutt' altra cosa che nn c'entra nulla cn il discorso fatto, ad esempio al posto di dire passami il bicchiere dico passami il piatto mi confondo a dire qualsiasi cosa chiamandola in un altro modo, mio marito si arrabbia quando parlo così,ma nn e colpa mia non mi sento bene sono confusa , sudo freddo mi viene il senso di vomito ma nn vomito, delle volte chiudo gli occhi forti dalla confusione mi sembra di svenire, il mio medico mi prescrisse holter ech seriato dopo che gli avevo detto tutti i simtomi, l'esito dell' holter e bradicardia sinusale
Sta scritto eventi frequenza dipendenti
Frequenza:
Min: 52 BPM alle 06.07.00-2
salve bradicardia : 28

Max: 116 BPM 08.27.00-2 più lunga :8

Med: 77 BPM freq.min. : 42
Battiti totali 108727
Battiti sconosciuti 31
Dottore non bevo ,non fumo ,sono alta 1.65 per 70 chili. Di recente sono svenuta dopo che mi sn sentita confusa e nn riuscivo a dire la parola che pensavo ,mi sforzavo ma nn mi usciva il nome da dire ,poi o sudato freddo poi bollente ,avevo la vista annebbiata poi nn ricordo nulla ,ero svenuta,
Ringrazio di cuore a chi mi risponde

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L' holter non spiega certo alcuno dei suoi sintomi.
Penso che lei abbia urgenza di essere vista da un neurologo per tutti isintomi che lei riferisce.

Le sposto il suo post in neurologia.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
lo stimato Collega Cecchini ha spostato in Neurologia la sua richiesta di consulto e mi provo a darle qualche risposta.
Rilevo che nel suo resoconto anamnestico lei ha citato un elemento di significato patologico (ipotiroidismo). Il trattamento di una bradicardia sinusale da ipotiroidismo prevede la somministrazione di farmaci contro la condizione morbosa scatenante (quindi contro le carenze funzionali della ghiandola tiroidea) ed io do per scontato che lei sia in trattamento in tal senso.
Ciò che ha indotto il Collega cardiologo a chiedere un consulto neurologico è riferito agli episodi di confusione da lei riferiti. A mio avviso essi possono essere secondari ad una riduzione del livello di coscienza causata sempre dalla bradicardia, e in quanto lei è una persona giovane, mi parrebbe perlomeno strano ipotizzare disturbi di tipo cognitivo. Ad ogni modo, se aggiunge alle visite già eseguite anche quella di un Neurologo, avrà quanto meno un profilo diagnostico completo.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#3] dopo  
Utente 450XXX

Buon pomeriggio vi ringrazio per avermi risposto.
Per fortuna non o nessun disturbi di tipo cognitivo, sono sposata da 20 anni ed ho una figlia di 19 che a Settembre mi fa diventare nonna a 39 anni, volevo sapere se i sintomi che ho sono prevenuti dalla bradicardia, volevo sapere se devo preoccuparmi ed a cosa vado incontro.
Ringrazio tutti voi per la gentilezza nel rispondermi .

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha una frequenza minima di 52 bpm regsitrata all'holter, il che e' eprfettamente normale e non motiva i disturbi del linguaggio che lei lamenta

cordialita'
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza