Utente 116XXX
Egr. dottori, ho 25 anni e già da più di dieci ho un neo congiuntivale nell'occhio, che non ha mai avuto modifiche improvvise ne di forma ne di colore. In una recente visita oculistica, sett scorsa, l'oculista ha visitato il neo e ha detto che non c'è da preoccuparsi ma solo da controllarlo periodicamente (il primo a controllarlo deve essere proprio il sottoscritto).
Mi ha anche altresì detto dell'eventuale intervento di rimozione da fare se ci fosse una modifica di forma e colore. Il mio dubbio è invece anche di ordine estetico, perchè l'ho sempre notato con un certo dispiacere; vorrei capire in cosa consiste l'intervento di rimozione e la sua portata in ragione di dolore e tempistiche di riposo da lavoro e attività fisica.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, dipende dalle dimensioni e dalla localizzazione. Di norma viene asportato in anestesia locale, vengono posti dei punti di sutura, a seconda delle dimensioni potrebbe essere necessaria una plastica congiuntivale. La convalescenza dura pochi giorni e non ci sono contoindicazioni, di norma, a riprendere attività fisica dopo due/tre giorni.
Cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo