Utente 175XXX
Ho 63 anni e circa 50 anni fa fui visitato dal Prof. Missiroli a Roma il quale mi disse che non c'erano cure per l'occhio pigro se non il tentativo di bendaggio (mi disse anche che a suo figlio non glielo avrebbe fatto fare...). Provai per qualche giorno ma poi ho desistito, anche perché con l'altro vedevo perfettamente, al massimo avevo qualche problema di profondità (tipo versare un liquido fuori dal bicchiere se non poggiandovi prima la bottiglia). Tempo fa mi dissero che se anche dovessero scoprire una qualche nuova tecnica per risolvere tale problema, resterebbe quello della parte del cervello che soprassiede alla vista. Sono nato così e sono abituato, ho sempre visto soltanto così, non so cosa sia la vista bioculare. Ma se un giorno dovessi avere dei problemi all'occhio cd "buono", esistono realistiche prospettive scientifiche che un giorno si riesca a risolvere tale patologia? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, le cose stanno praticamente ancora come le ha detto il Prof. Missiroli 50 anni fa, speriamo che non abbia mai problemi all'occhio buono.

Cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo