Utente 422XXX
Buongiorno gentili dottori. Ho due quesiti da porvi. Sono miope e qualche giorno fa, dopo che nell'ultimo mese avevo avvertito sporadicamente la visione di lampi di luce per brevi frazioni di secondo, sono stata dall'oculista per una visita ed il dottore mi ha diagnosticato una disorganizzazione vitreale all'occhio destro. A seguito dell'esame del fondo dell'occhio l'oculista mi ha spiegato che i lampi che avevo avvertito sono dovuti alle trazioni che il vitreo sta esercitando sulla retina (mi scuserete se sono imprecisa nelle espressioni, riporto ciò che ho capito della spiegazione) ma che fortunatamente quest'ultima è risultata perfettamente sana non essendo presente alcuna lesione. Mi ha inoltre detto di bere almeno due litri di acqua al giorno, di non fare sport, non fare sforzi nè movimenti bruschi e mi ha prescritto da assumere Vitreoclar Crono una volta al dì per tre mesi, rinviandomi tra sei mesi per il prossimo controllo. Non nascondo che, pur essendo di solito una persona tutt'altro che ipocondriaca, la cosa mi desta un pò di preoccupazione. Nel malaugurato caso, nonostante tutti gli accorgimenti prescritti, in questo arco di tempo che va fino alla prossima visita dovesse avvenire qualche lesione alla retina, come me ne accorgerei? quali sono i sintomi? sempre questi lampi? e, nel caso, diventerebbero di maggiore frequenza e/o intensità? Finora sono stati sporadici... Nel caso si ripresentino ma rimangano tali - vale a dire sempre sporadici - devo preoccuparmi o posso tranquillamente attendere fino alla prossima visita già programmata attesa la loro saltuarietà? Avrei anche un'altra domanda: non ho mai fatto sport e naturalmente non ho intenzione di iniziare proprio ora, però da circa un anno avevo iniziato a percorrere almeno 3 volte a settimana circa 4 km su suolo pianeggiante facendo camminata veloce (6/7 km/h): posso continuare a farlo o c'è qualche controindicazione visto il mio problema? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Nessuna controindicazione all'attività fisica lieve, l'importante è evitare traumatismi e sport come pugilato, tuffi, qualcosa che possa lederle la condizione di disorganizzazione vitreale e creare trazioni (l'oculista ha spiegato bene e lei ha capito e riportato benissimo).
nei miopi è una cosa molto frequente e la sola cura e la migliore idratazione poichè il vitreo è proprio costituito da acqua e se se ne beve poca tende a disorganizzarsi.
non si allarmi, son cose che capitano molto spesso.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 422XXX

La ringrazio dott. Munno, è stato molto gentile ed esaustivo. Buona giornata.