Utente
Ho fato una TC dell'arcata dentaria superiore con tecnica di acquisizione volumetrica e con programma di ricostruzione specifico (DENTELSCAN) per eseguire una implantologia. Nel referto oltre alla diagnosi sullo spessore dell'arcata dentaria viene segnalato: "moderati segni di parodontopatia con iniziale riduzione dello spessore delle emi arcate " e "un opacamento verosimilmente flogistico del seno mascellare destro). Siccome non viene evidenziato null'altro a carico del seno, e considerato che non è mai esistito, che ricordi, nessun segno clinico legato alla patologia della "sinusite" quali: dolore al seno facciale, febbre, difficoltà respiratoria ecc .e che tale patologia è stata scoperta solo per caso attraverso un esame fatto per altri motivi. La domanda è: può essere fatta l'implantologia all'intera arcata superiore (con 8 impianti) o ci possono essere problemi di tenuta e stabilità e rigetto nel tempo agli impianti fatti? Ci sono casistiche in merito. Grazie

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
le consiglio una visita da un collega otorinoche valuterà se eseguire un'esame endoscopico ed un eventuale trattamento
spesso come nel suo caso sono reperti occasionali gli inspessimenti delle mucose sinusali
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2]  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile utente lascerei comunque la decisione al dentista curante, per stabilire in relazione al progetto implantologico se gli impianti avrebbero rapporti con i seni mascellari,in tal caso un parere otorinol. sarebbe utile.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#3]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se il progetto implantologico non comporta l'invasione dello spazio del seno opacizato, non c'è nessun tipo di controindicazione all'effettuazione dell'intervento implantologico.

Se comporta invece procedure di augment verticale, lasci la valutazione al suo dentista.
Sarà lui a valutare il quadro clinico, a valutare lo stato del dente o dei denti che eventualmente sostengono il quadro radiologico, a valutare se la loro rimozione farà regredire questo stato, e a chiedere, eventualmente, la consulenza di specialisti di altra branca.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)