Utente
salve, sono una persona adulta con apparecchio damon fisso bimascellare da due anni. Da circa 4 mesi (ero in procinto di toglerlo!) gli incisivi superiori di destra si sono allungati diventando più lunghi di quelli di sinistra e quindi creando un'assimetria nel sorriso (prima invece erano alla stessa lunghezza). Inoltre sempre quello di destra che si è allungato più del sinistro in alto a livello dellla gengiva si è accorciato rispetto a quello di sinistra (in pratica si è accorciato a livello della gengiva e allungato in basso). La mia dentista dice che non si puà fare nulla e che alla fine trattamento utilizzerà la fresa per livellare quei due dent!!!

Io che non sono dentista sono molto perplessa e non vorrei limare i miei denti sani che tra l'altro hanno una forma bella e naturale (non vorrei che limandosi acquisiscano una linea dritta innaturale!)..insomma mi chiedo ma se questi denti che prima erano lunghi quanto i controlaterali e si sono allungati in corso di terapia perchè con movimenti opposti non possono tornare alla lunghezza di partenza?' chiedo gentilmente a voi esperti è davvero impossibile accorciarli con i movimenti dell'apparecchio e devo rassegnarmi a limarli con la fresa??? sono davvero dispetara anche perchè si tratta degli incisivi superiori che si vedono tantissimo sia quando parlo che quando rido!!! grazie delle Vostre risposte in anticipo!

[#1]  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

se ha notato un dislivello tra gli incisivi, verso la fase finale del trattamento ortodontico, è perchè i fili ortodontici di sezione pù grande rispetto ai precedenti, amplificano anche lievi discrepanze di posizione tra i brackets (attacchi) tra i due denti.

Se l'assimetria è contenuta nell'ordine di qualche decimo di millimetro l'ameloplastica (ritocco dello smalto) è possibile senza comportare problemi di natura estetico-funzionale.

Se invece l'assimetria è maggiore, è necessario staccare il bracket responsabile del problema, riposizionarlo correttamente e in capo a poche settimane il problema si risolverà spontaneamente.

Cordialmente
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#2] dopo  
Utente

Grazie gentile dottor De Carli!!

Leggendo in internet mi ero molto spaventata perchè pareva si trattasse di sofferenza dentale e fuoriuscita dei denti dagli alveoli!! per questo ho fatto bene a chiedere delucidazioni in una sede più appropriata!

Allora diciamo che l'incisico puperiore centrale si è allungato io credo di circa un mm mentre quello laterale di ben 2 mm (infatti ha raggiunto la stessa lunghezza di quello centrale!! con un peggioramento dell'estetica del mio sorriso e asimmetra)

grazie ancora!

[#3]  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Chieda che venga eseguito anche un semplice sondaggio parodontale che si effettua delicatamente su sei punti su ciascun dente, così potrà avere tutte le risposte ai suoi dubbi.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com