Attivo dal 2006 al 2017
Buonasera,
avendo iniziato una cura dentistica per due cariette , il medico mi ha consigliato di fare una panoramica il cui esito è il seguente

AREA DI RADIO-TRASPARENZA DA VEROSIMILE GRANULOMA APICALE ALL'APICE RADICOLARE DEL SECONDO MOLARE INFERIORE DX,IN ELEMENTO SOTTOPOSTO A TRATTAMENTO ENDOCANALARE.
INCLUSIONE E DISODONTIASI DEL 3 MOLARE SUPERIORE DX.

In attesa di tornare dal dentista , mi potete dire cosa dovrei fare??Considerando che non ho particolari dolori , ma che nell'ultimo anno mi è stato trovato un lieve aumento dei globuli bianchi(potrebbe essere il granuloma??).Il dente col granuloma è stato devitalizzato nel 1999.
Vi Ringrazio per il Vs aiuto . Saluti.

[#1]  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Non so perchè per "due cariette" sia stata prescritta una OPT quando sarebbe stata sufficiente e anche con maggiori dettagli una semplice Rx endorale, ad ogni modo l'eventuale lesione periapicale del molare può essere tenuta sotto controllo se il molare non necessita di altre terapie odontoiatriche e se la lesione dovesse essere radiologicamente non significativa oppure va valutato un ritrattamento canalare fatto sotto diga di gomma ed eseguito da un dentista esperto in endodonzia.

A distanza di quattro-sei mesi una nuova Rx endorale potrà evidenziare l'eventuale successo del ritrattamento.

Riguardo al terzo molare incluso dovrà essere il suo dentista a considerare la necessità o meno di una estrazione.

L'aumento dei globuli bianchi (leucocitosi) è determinato dall'aumento numerico di una o più delle linee cellulari che li costituiscono cioè neutrofili, basofili, eosinofili, monociti, linfociti.

Le cause di un aumento dei globuli bianchi variano in funzione di quale delle linee cellulari aumenta di numero: pertanto stabilire con precisione qual'è la linea cellulare che determina i globuli bianchi alti è un parametro essenziale per una corretta diagnosi del problema.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com