Utente 272XXX
Gentili dottori, scrivo per mia figlia di 30 anni. Ha estratto un mese e mezzo fa un dente del giudizio inferiore escluso e ben posizionato . Ora a distanza di questo tempo trascorso lamenta un lieve dolore al molare (non capisce se il dolore sia al dente o alla gengiva)che era accanto al dente del giudizio. È anche presente una riga rossa al bordo della gengiva dell ultimo molare che è comparsa 15 gg dopo l estrazione e che non passa. A volte questo lieve dolore è presente quando mastica cibi duri a volte un lieve indolenzimento è presente anche al di fuori dei pasti. Aggiungo che dopo 3 settimane dall estrazione del primo dente del giudizio è stato tolto anche il dente del giudizio dalla parte opposta sempre inferiore. Di conseguenza ha già masticato da tempo sulla parte opposta (quella che ora presenta dolore) ma questo lieve dolore e comparso solo ora a distanza di tempo! Il dentista sostiene sia un assestamento di questo ultimo molare non avendo più il dente del giudizio dietro appunto si sta assestando, dice inoltre che la gengiva è "larga" e il rosso è dovuto ad una tasca che col tempo e con l assestamento dell osso del dente nel giro di qualche mese dovrebbe passare. Mia figlia vorrebbe iniziare a cercare una gravidanza il prima possibile. .

vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
I tessuti osteomucosi nella sede dove e' avvenuta l'estrazione devono ancora maturare, e' possibile che con la masticazione li si vada un po' a traumatizzare e da questo potrebbe scaturire il fastidio. Ovviamente e' da verificare con una visita che il secondo molare non presenti patologie in atto.

Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 272XXX

La ringrazio moltissimo della veloce risposta dottore. Per quanto tempo possiamo stare tranquilli se continua ad avvertire fastidio? Anche qualche mese? E la righetta rossa? Può rimanere li?

grazie nuovamente

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Io richiederei una visita di controllo per verificare che la guarigione proceda normalmente e che il dente accanto sia sano. In occasione di quella visita si appurerà anche la natura di quella linea rossa. In un consulto on line non abbiamo elementi per far diagnosi.

Buone cose
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Utente 272XXX

La ringrazio dottore un ultima domanda: si può valutare se un dente è sano anche senza un indagine come la panoramica?

[#5] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Per indagare lo stato di salute di un singolo dente, volendo parlare di esami radiografici, sicuramente più appropriata la radiografia endorale rispetto alla panoramica.
Il dentista può comunque anche non ritener necessario nessun approfondimento radiografico in quanto i dati clinici gli risultano già sufficienti per arrivare ad una diagnosi.
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#6] dopo  
Utente 272XXX

Gebtile dottore, sono tornata dal dentista il qiale ribadisce che il dente sia sano. Ma che vi è quel punto della gengiva che è più largo e distaccato dal dente....non m ha dato ulteriore spiegazione o accortezze particolari......secondo lei può rimanere li la riga rossa? O a prescindere è un sintomohche comunque andrebbe indagato più a fondo?
Specialmente in vista della gravida. .
La ringraziamo molto

[#7] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Se il dentista che l'ha visitata ritiene che tutto sia nella norma che elementi ho io in un consulto on line per dire il contrario?
Non avendola vista non so cosa sia quella riga rossa alla quale fa riferimento, potrebbe essere la linea mucogengivale che separa normalmente mucosa alveolare e gengiva cheratinizzata...ma sto "tirando" a indovinare.
Se il dentista che l'ha visitata non l'ha convinta appieno si faccia visitare da un altro dentista.

Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it