Utente 490XXX
Salve,
Mio figlio, che ha 25 mesi, presenta da 4 giorni gengive infiammate, soprattutto nell'arcata superiore ma non vi è presenza di afte o pustole biancastre nella zona orale.
Inoltre è presente la febbre da 2 giorni, che non supera i 38 gradi, trattata con tachipirina sciroppo.
Dopo un consulto col pediatra ho cominciato a somministrare cortifluoral con toccature locali, vitamina B e C.
Dato che però noto che la febbre non va via e le gengive continuano ad essere molto infiammate senza presentare miglioramenti, volevo chiedere se non fosse il caso di procedere con la somministrazione di bentelan 0,1 e antibiotico augmentin.
Attendendo una vostra risposta, ringrazio anticipatamente.
Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Si faccia vedere da un odontoiatra esperto in Patologia orale. Febbre e gengivostomatite, nella primissima infanzia, devono sempre far pensare ANCHE ad una gengivostomatite erpetica primaria ed in tal caso la terapia prevedrebbe un antivirale sistemico ( tenga presente che l'herpes puo' nel bambino interessare anche la congiuntiva oltre che determinare una importante reazione linfonodale sottomandibolare e laterocervicale), non certo cortisonica. All'Universita' di Napoli c'e' uno dei piu' grandi patologi orali, il prof. Mignogna. La diagnosi e' comunque alla portata della maggior parte degli odontoiatri, pediatri otorini e dermatologi.
Cordialita'
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it