Utente 541XXX
Salve,

Ho subito un intervento di estrazione di dente del giudizio (arcata superiore)il giorno 5 Aprile 19 (all'estero, sempre in Europa, dove mi trovo in questi mesi).

Non avevo granchè conoscenza delle tecniche di estrazione, avendo dolore da alcune settimane ho telefonato ad uno studio in zona e mi è stata fissata l'estrazione.

A parte che non mi è stata sottoposta nessuna informativa da firmare (come di solito accade in Italia), appena arrivato, dopo 20 minuti era finito tutto. Al termine mi è stato mostrato il dente e detto che un pezzo di radice era rimasto dentro e che era troppo rischioso da rimuovere.

Tornato a casa e fatte un pò di ricerche su forum di medicina tipo questo, ho scoperto i rischi connessi alla presenza di residui all'interno della gengiva.

Ora, la dentista in questione ho scoperto poi avere 26 anni ed essere in carico da appena 10 mesi, ma da come usava le mani ero già certo che fosse una novellina (nemmeno mi ha messo il tampone sulla gengiva a fine intervento, nè prescritto antidolorifici). E che quindi il problema non era tanto il rischio quanto l'inesperienza.

Ho inoltre sofferto irritazioni su mucose gengivali in tutta la bocca, oltre all'ovvio dolore nella cavità di estrazione. Ma per fortuna il peggio è passato dopo circa 6gg.

In ogni caso mi sono recato presso un altro studio il quale ha confermato quanto appreso dai forum online, e adesso mi ritrovo a dover fare un secondo intervento per estrarre il pezzo di radice rimasto. E penso proprio che lo farò in Italia, qui mi hanno chiesto 250 euro ma anche questa volta non mi hanno prescritto antibiotici da prendere per prevenire l'infezione, ho come l'impressione che nel paese in cui mi trovo manchino proprio le basi.

La domanda è questa: avendo le vacanze tra 10gg vorrei rimandare il secondo intervento a tipo metà Maggio, o mi conviene farlo subito il 16 Aprile ed evitare che il tutto si riassorba e rischi di complicare il secondo intervento?

Grazie in anticipo a tutti.

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Sarà incappata in qualche Supermercato Odontoiatrico,che proliferano purtroppo non solo in Italia ma anche all'estero.Può tranquillamente attendere il ritorno in Italia dal dentista di fiducia.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 541XXX

Grazie mille per la sua risposta ed il conforto dottore :)