Utente 308XXX
Gent.mi Dottori,
vi scrivo perché da quasi 5 mesi ho osservato degli strani cambiamenti nel mio corpo. Premetto che conduco una vita regolare fatta di sport, un regime alimentare discusso con una nutrizionista, non fumo e bevo sporadicamente alcool. Ho notato in primis come una strana pallina dura all'interno del labbro inferiore. Ho provato a bucarla diverse volte con un ago e ne é uscito un liquido gelatinoso trasparente di colore giallo chiaro. In questo stesso periodo ho notato che mi si sono formati dei bozzetti sotto la pelle che non si vedono, ma si sentono solo al tatto e sono localizzati sul braccio dx e sx. Gli ultimi due sono localizzati sul pene proprio sotto il glande e sembrano sue granulomi proprio sotto la pelle. Tutti questi non mi danno fastidio e non mi causano dolore, a parte quelli del pene che se li tocco sono un po' fastidiosi. Questi ultimi hanno una dimensione irrisoria. Si sentono al tatto e si vedono perché la pelle in quel punto non é spessa. Ho parlato con il mio dottore che mi ha prescritto degli esami del sangue.
L'unico prodotto che ho iniziato a prendere, in modo sporadico, da più di un anno sono le proteine del siero del latte isolate, per via dello sport.
Spero non sia nulla di allarmante ed attendo con piacere una vs risposta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi scusi ma che genere di risposta si aspetta...senza avere la possibilità di VEDERE(=visita) i suoi....bozzetti ? Forse dopo 5 mesi sarebbe il caso di farne una coinvolgendo il suo curante.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 308XXX

Carissimo dottore, io non abito in Italia per cui prima di fare qualcosa qui devono avere la certezza che ci sia un problema. Nessuno ha saputo darmi una risposta, per cui hanno deciso di iniziare con un esame del sangue e poi si vedrà.
Se io fossi andato dopo un mese mi avrebbero detto che era troppo presto e se le cose fossero peggiorate allora sarei dovuto ritornare...come per ogni sintomo dalla febbre, ad un mal di schiena. Pensi che ho dovuto vedere una osteopata e pagarla privatamente per un problema che avevo alal schiena, quando il medico di base mi ha detto di prendere il parcetamolo..."e se poi peggiora venga pure qui ancora".

Quando posso torno in Italia a farmi le visite di cui ho bisogno.

Mi dispiace comunque di avere ricevuto una risposta da lei di questo tipo che sinceramente non mi aiuta davvero a capire il problema, qualora ce ne fosse uno. Non credo che lei abbia la possibilità di vedere ogni utente che scrive su questo sito, per cui in base alle descrizioni che diamo lei ed i suoi colleghi vi fare te un'idea iniziale. Ovvio che non mi aspetto una diagnosi precisa, ma almeno qualche suggerimento in più che mi aiuti a capire cosa fare.

Grazie per il suo intervento. Attendo magari qualche consiglio utile da parte di un suo collega.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Infatti solitamente trattandosi di una second opinion o su temi generici rispondo anche nei dettagli.

Ma quanto descrive Lei rientra in quella categoria di sintomi, anche se ben descritti, "vaghi ed aspecifici" per i quali senza una visita (rischio di false rassicurazioni) non è possibile apportare ALCUN contributo senza una visita.

Legga

https://www.medicitalia.it/salute/consulti-online-in-senologia

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 308XXX

Grazie Dottore per la risposta, attenderò l'esito degli esami del sangue poi le darò qualche info in più. Credo in linea di massima tra una settimana.

[#5] dopo  
Utente 308XXX

Ciao dottore, oggi ho rivisto il medico che mi ha prescritto ulteriori esami del sangue.
Non mi ha dato una precisa spiegazione, comunque mi ha prescritto questi esami e poi se c'e' qualcosa che non va seguirà una biopsia per verificare l'esatta natura di questi piccoli bozzetti.
La terrò aggiornato sugli eventuali sviluppi.

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 308XXX

Ciao Dottore,
ho ricevuto oggi i primi esami del sangue ai quali ne sono seguiti degli altri. Le do i primi valori:
Proteina C reattiva 11mg/l
Velocità di sedimentazione degli eritrociti 68 mm/h
Credo che la prossima settimana saanno pronti gli altri.
Nell'attesa attendo un suo riscontro, qualora questi due valori potessero già rappresentare qualcosa.
GRAZIE.

[#8] dopo  
Utente 308XXX

Ho fatto anche il secondo test del sangue e l'unico valore che risulta più alto rispetto al range abituale é XE2eC 86 g/l.

Il medico mi ha detto che probabilmente c'è un'infiammazione e mi farà rifare nuovamente i primi esami del sangue per vedere se ci sono stati dei cambiamenti.

Attendo suo riscontro.

Grazie in anticipo.

[#9] dopo  
Utente 308XXX

XE2eC non so se sia una sigla universale usata in ambito medico o un riferimento ad uso interno specifico di ogni paese comunque é il Livello di proteine nel plasma