Utente 204XXX
Buongiorno, sono una signora di 48 anni e la sera del 17/4 mentre camminavo per strada su un avvallamento sono caduta provocandomi una distorsione alla caviglia dx. Al PS dopo una radiografia che ha escluso la frattura, mi hanno fatto un bendaggio con tensoplast dicendomi di mantenere l'arto in scarico. Il 28/4 mi e' stato rimosso il bendaggio; la caviglia presentava un ematoma da sopra il malleolo fino alle dita e mi è stato consigliato di mettere un tutore bivalvato tipo aircast, di camminare con le stampelle(provando progressivamente a toglierne una)di fare una RM ed un nuovo controllo al 10/5.
Di seguito il referto RM:" L'esame RM della caviglia dx evidenzia un ispessimento ed interruzione del legamento peroneo astragalico anteriore per rottura completa dello stesso. Regolare iperintensità di segnale e morfologia delle restanti strutture legamentose periastragaliche e del legamento interosseo astragalo calcaneare. Regolare segnale RM e il decorso delle strutture tendinee nel tratto esaminato. Si apprezzano circoscrittealterazioni di segnale a carattere ipointenso nelle sequenze specifiche in corrispondenza della porzione mediale del domo astragalico e dell'apice del malleolo tibiale contrapposto per edema da impatto. Si apprezza modico versamento articolare. Le cartilagini di rivestimento conservano spessore nei limiti della normalità." Poichè la caviglia non si flette ed ho dolore quando cammino, alla luce dei risultati della RM vorrei sapere se è sufficiente mantenere il tutore, se devo continuare a camminare con le stampelle, quali sono gli scenari riabilitativi(intervento chirurgico?). Inoltre, poiche' per lavoro passo tutto il tempo alla guida, quando è ipotizzabile un ritorno al lavoro. Grazie

[#1]  
Dr. Vinicio Perrone

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
NARDO' (LE)
LECCE (LE)
MANDURIA (TA)
MESAGNE (BR)
GALLIPOLI (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La rottura del legamento peroneo astragalico anteriore guarirà con il riposo della caviglia nella valva Aircast per almento 4 settimane. Trascorso questo tempo potrà fare della ginnastica propriocettiva della caviglia e della ginnastica isometrica presso un fisioterapista. La lesione isolata non viene operata in considerazione della benignità della stessa.
Distinti saluti
Dr. Vinicio Perrone,
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
www.vinicioperrone.com
ric. Nardò, Lecce, Roma, Mesagne, Manduria,

[#2] dopo  
Utente 204XXX

La ringrazio per la sollecita risposta Al momento la caviglia è ancora un po' gonfia e non riesco anche con le stampelle a camminare normalmente perchè quando carico ho dolore ed ho scarsa mobilità dell'articolazione. Devo quindi stare ferma o continuare a camminare utilizzando entrambe le stampelle caricando progressivamente? E per quanto riguarda la guida quanto dovro' aspettare? Distinti saluti.