Utente
Gent.mi Dottori

Vorrei porre alla Vs. attenzione un problema che mi porto dietro da oltre un mese.
Premetto che faccio body building a livelli amatoriali di livello medio-alto,e non ho mai avuto però problemi con schiena o arti etc.
Ma,come dicevo,verso fine settembre mentre allenavo le gambe,sono rimasto bloccato sotto la macchina dello squat (ovvero si carica il bilanciere e si scende con le gambe fino in giù).
Mi sono praticamente sentito pungere nella parte del midollo,come se avessi avuto un’iniezione epidurale,alla zona sacrale. E da allora sono cominciati i miei tormenti!!!
Ad oggi praticamente,avverto ancora dolore,ho provato a prendere diverse volte l’Aulin,ho provato a stare a riposo,ma i dolori non se ne vanno.
Ho temuto fosse ernia discale,ma quanto meno il medico di famiglia mi ha (e spero sia così) rassicurato dicendomi che di ernia non si tratta.Raccontandogli l’accaduto lui dice che si tratta di contrattura!!!(mi sa che ne capisco un po’ di più io…).
In ogni caso,vorrei raccontare quali sono i sintomi:quando cammino sto benissimo,cammino anche a velocità sostenuta senza avvertire alcun fastidio;quando sto seduto,avverto molto fastidio. A letto mi rilasso,ma come faccio qualche piccolo movimento mi sento quella sensazione di essere punto prevalentemente nella parte bassa sinistra della zona sacrale. Premetto che non credo di avere sintomi di ernia,poiché la gamba non mi si addormenta,non mi tira,e l’alluce si muove perfettamente.
Altri sintomi,sono che quando ho provato ad allenare i muscoli addominali, sentivo forti dolori per tutta la parte bassa della schiena,e anche ai fianchi avvertito dolore.
Ultima cosa,non ho problemi di equilibrio,o di cedimento del ginocchio,etc.
Ora,sono quasi due settimane che non mi alleno,nella speranza che mi passi,ma onestamente non vedo alcun miglioramento. So che la cosa fondamentale sarebbe una t.a.c., ma vorrei almeno un parere da voi,se c’è da preoccuparsi seriamente,se si tratterebbe effettivamente di contrattura…
Non vorrei per il momento allarmare me e i miei,poiché dirlo a loro mi comporterebbe chiudere con la palestra e con tutti gli sport!
Vi prego,datemi una prima risposta.
Grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
MONCALIERI (TO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
come faccio tramite il web a capire se è una contrattura? Bisognerebbe visitarla.
Non farei assolutamente una TAC. Eseguirei invece un esame radiografico (sospetta listesi vertebrale), e poi consulterei un ortopedico che, dopo una adeguata visita, potrebbe anche proporle una RMN (esame più specifico della TAC)
Tanti auguri
Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la pronta risposta Dottore.
In effetti,era giusta una premessa da fare,ma che ho mancato,ovvero quella di non poter avere una diagnosi via web perchè è imposssibile.Oltretutto non era mia intenzione.
Ma quello che a me preme sapere è se è possibile escludere a-priori un'ernia discale.
Vorrei aggiungere che col passare dei giorni,il dolore è circonciso ad una sola zona lombare,quella immediatamente superiore di pochi centimetri al bacino,parte sinistra.
Quel "pungermi" in alcuni movimenti,secondo lei a cosa è dovuto?Puo' essere questo sintomo una contrattura?
Io non credo.
E secondo lei,volendo rimanere ancora a riposo,quanto tempo dovrei farlo prima di preoccuparmi che non si tratti di contrattura?
Ho provato anche ad usare una famosa pomata,ma effetti non ne ho riscontrati sia perchè non la mettevo di continuo,sia perchè ho cmq.continuato ad allenarmi.
Secondo lei,potrei provare anche con siringhe di Musc...prima di interpellare un ortopedico?
E se volessi fare prima una visita ortopedica,e poi eentualmente fare radiografie etc.,lei me lo consiglia?
Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Michele Milano

48% attività
0% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
MONCALIERI (TO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi, credo che l'iter adatto sia es. Rx e poi visita ortopedica.
Dalla visita si può escludere una eventuale ernia discale.
Le rinnovo gli auguri
Dr. M. Milano
drmilano@libero.it - www.lamanoedintorni.altervista.org
NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale