Utente
Mia zia di 85a. ha il ginocchio sx. gonfio e dolente tanto che tutto il mese di luglio è stata ferma ed ha preso in continuazione antinfiammatori vari. ha eseguito la tac e la RMN di cui trascrivo il referto:" si riconosce disomogeneità strutturale per esiti traumatici di corpo-cono posteriore del men.mediale con meniscosi degenerativa ad aspetto cistico del corno anteriore.Assottigliamento delle cartilagini articolari con condromalacia femoro-rotulea ove si riconoscono piccole alterazioni ischemiche faccia art.esterna rotula.Evidente borsite cistica interessa i tendini dei muscoli gastrocnemio e semimembranoso, estesa x 3cm. Non lesioni trumatiche dei tendini.." Ora sta facendo iniezioni di cartilagine e massaggi.Va un pochino maglio, ma quale sarebbe la soluzione migliore visto che le è stata proposta anche una protesi al ginocchio? Ripeto ha 85 a.(anche se complessivamente sta bene e vive da sola): Ringrazio infinitamente e buon lavoro a tutti.

[#1]  
Dr. Marco Moioli

24% attività
0% attualità
0% socialità
MONZA (MB)
SESTO SAN GIOVANNI (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Buonasera,
il problema della zia è proprio l'artrosi del ginocchio che causa dolore gonfiore e difficoltà a muoversi
le iniezione che sta facendo possono aiutare a lubrificare il ginocchio ma se il dolore non passa e le condizioni generali lo permettono l'ipotesi di una protesi potrebbe non essere da scartare

cordialmente
Dr Marco Moioli

[#2] dopo  
Utente
Buongiono,
la ringrazio infinitamente della risposta, ma oserei chiederle ancora:
é possibile fare l'operazione in artroscopia?
la riabilitazione successiva va effettuata in un centro specializzato?
nelle Marche conosce qualche specialista a cui rivolgersi con fiducia?
Ancora grazie per la disponibilità e buon lavoro.
M.Grazia