Utente
Buonasera,
vorrei che qualcuno mi chiarisse le idee sul mio problema, da qualche mese soffro di alcuni disturbi come ronzii momentanei nelle orecchie, fischi, orecchie tappate solo per alcune ore, bisogno di farlescricchiolare o sbadigliare come per sentire meglio.
Sono stata da uno specialista e ha detto che non ho nulla, ne infiammi, tappi, catarro, perfetta la prova dell'udito. L'unica cosa che ha constatato è la mascella che schiocca dal lato dove sento meno, quindi dice derivare da questo i miei problemi.
Vorrei sapere cosa ne pensate visto che sono molto preoccupata visto che gli episodi si stanno intensificando e ogni tanto ho piccoli dolori, ma più che altro soffro questi stati di momentanea sordità.
Grazie molte anticipatamente

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Dovendomi fidare del Collega che ha avuto modo di studiare il suo caso specifico, non posso che concordare su una patologia a carico dell'articolazione temporo-mandibolare come possibile causa della sintomatologia descritta. Deve, quindi, consultare un Odontoiatra esperto in gnatologia.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore ,
per la gentile e veloce risposta. Lei pensa che possa essere anche altro?
Oltre ad andare dall'odontoiatra dovrei ripetere una visita all'otorino?
Le farò sapere presto, per prima cosa sentirò il mio odontoiatra che tempo fa mi suggerì di mettere un bite.
Un'ultima cosa , se fossero disturbi dovuti alla mascella, l'udito potrebbe ancora peggiorare? sono preoccupata..
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per il momento, non mi sembra necessaria una nuova visita otorinolaringoiatrica. Penso, ripeto, che il sintomo dipenda da una patologia a carico dell'articolazione temporo-mandibolare. Giusta la decisione di di rivolgersi al suo Odontoiatra di fiducia e, vedrà, il tutto si dovrà risolvere senza ulteriori peggioramenti.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora di tutto,
le farò sapere presto non appena sarò dal mio odontoiatra di fiducia.
A presto, saluti

[#5] dopo  
Utente
Gentili dottori,
a distanza di tempo e soprattutto dopo l'estate sono tornati i miei problemi: ronzii all'orecchio temporanei, abbassamento dell'udito da una parte, indolenzimento della testa verso la tempia, fastidio verso il collo, vertigini, dolore verso le ghiandole tra la mandibola e le orecchie come una pressione.
Sono stata nuovamente dall'otorino il quale ha ipotizzato un problema alla mandibola perché schiocca dal lato destro, per il resto visita impedenziometrica e audiometrica a posto. Consigliatomi un odontoiatra che si occupasse di ciò mi ha confermato sublussazione del condilo mascellare, quindi mi ha prescritto ginnastica mandibolare da fare a casa per far rientrare la mandibola in sede e muscoril 4 mg 2 volte al di, rx a bocca aperta e chiusa. Dopo di ciò probabilmente mi farà fare il bite.
Vorrei un vostro consiglio, pensate sia tutto corretto?
Nonostante la cura da pochi giorni tornano gli stati di ipoacusia, mal di testa, vertigini, fastidio alle ghiandole.
Devo preoccuparmi di fare altre visite per indagare ancora?
Cosa pensate possa essere? il problema si acuisce soprattutto di sera o quando la temperatura è più bassa.
Il medico di famiglia mi ha suggerito di prendere anche un antinfiammatorio come brufen o oki.
Grazie anticipatamente

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non ho modo di convalidare il suo caso specifico ma, da quanto esposto, non ho dubbi sulla diagnosi e sulla terapia prescritta. Non serve, quindi, che si sottoponga ad ulteriori accertamenti o terapie, tenendo presente che i tempi necessari per la scomparsa della sintomatologia sono molto lunghi.
Cordialità
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
Grazie dottore,
sono molto grata ai medici di questo sito magnifico che danno tantissimi contributi!
Volevo ancora chiedere,vista questa patologia cosa posso evitare per non peggiorare?
Inoltre vi chiedo visto che ho delle radici lasciatemi dopo l'estrazione del dente del giudizio potrebbe essere la causa responsabile di tutti questi fastidi?
La ringrazio ancora


[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non ci sono precauzioni cui si deve attenere. Per quanto riguarda la radice del dente, non credo che possa contribuire sulla sintomatologia sofferta.
Buona domenica
Dr. Raffaello Brunori

[#9] dopo  
Utente
Grazie, é normale avere più fastidio quando c'è musica alta e suoni forti? A momenti sento le ghiandole sotto le orecchie un po' gonfie e orecchie ovattate

[#10]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si, è possibile che cio' si verifichi
Dr. Raffaello Brunori

[#11] dopo  
Utente
Dopo quanto posso sperare che questi fastidiosissimi sintomi si attenuino? I più frequenti orecchie ovattate,ronzii ecc..
Qual è l'esame più certo per appurare il mio problema.
La ringrazio sempre per la tempestività e gentilezza

[#12]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non so che dirle, essendo la sua una patologia di interesse odontoiatrico. Come già le ho detto, i tempi di guarigione sono molto lunghi. Non servono ulteriori visite od accertamenti: deve solamente seguire la terapia del suo Odontoiatra.
Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#13] dopo  
Utente
Grazie mille dottore!
Le farò sapere.
Buon lavoro

[#14]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
a mio giudizio, e sempre precisando che è difficile offrire consigli validi a distanza, il problema odontoiatrico può non essere il solo problema presente. Potrebbe infatti essere presente una disfunzione tubarica che è visibile soltanto se, oltre all'esame audiometrico ed impedenzometrico, si esegue un test di funzionalità tubarica.
Può approfondire l'argomento sulla pagina specifica del nostro sito:
http://www.icare-cro.com/disfunzionetubarica.html

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#15] dopo  
Utente
La ringrazio molto dottore,eseguiró questo test.
Casomai si può risolvere?

[#16]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Certamente!
Mi faccia sapere! Buona sera
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#17] dopo  
Utente
L'Otorino comunque mi ha fatto un test dove usciva un grafico durante il quale mi chiedeva di soffiare col naso tappato mentre mi otturava le orecchie con una sonda,successivamente sr ricordo bene la stessa prova però facendomi deglutire. Si tratta di questo esame? Mi disse che andava tutto bene. Grazie!

[#18]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Si esatto.. allora ha già eseguito il test di funzionalità turbarica.. quindi se era già a posto non ho altro da aggiungere.. se invece era dubbio le consiglio di eseguire una ginnastica turbarica con otovent come suggerito nella pagina del nostro sito.

Buona sera
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#19] dopo  
Utente
La ringrazio,in cosa consiste la ginnastica?

[#20]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Si tratta di gonfiare e sgonfiare più volte col naso il suddetto palloncino denominato otovent almeno una volta al giorno per una ventina di giorni. Può acquistarlo in farmacia o su Amazon. Sul nostro sito può eventualmente trovare anche un filmato esplicativo ma lo può anche cercare su YouTube.
È un esercizio che le consiglio di fare in ogni caso visto che non ha effetti collaterali.. al massimo non otterrà benefici..

Buona serata
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#21] dopo  
Utente
Lo farò sicuramente,oggi ho fatto la visita da un dottore maxillo-facciale perché i miei sintomi stavano peggiorando,dolore sottomandibolare,irrigidimento dei muscoli facciali,orecchio otturato dallo stesso lato .
Mi hanno diagnosticato sublussaxione mandibolare dx,malocclusione.
Al ritorno in macchina quando c'erano salite o discese si è otturato l'orecchio e sentivo forte pressione,ma non si è stappato affatto dubito.
Che sarà?

[#22] dopo  
Utente
Per liberare naso e orecchie posso usate uno spray o altro? Grazie

[#23]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Certo,
potrebbe utilizzare un prodotto "naturale" come Narivent, a base di un estratto di liquirizia, uno spruzzo per narice mattina e sera. Provi per un mese ma nel caso abbia beneficio può continuare anche più a lungo.
Credo che l'utilizzo di Otovent possa darle qualche giovamento. Mi faccia sapere.

Buon Anno
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#24] dopo  
Utente
Grazie del consiglio! Lo trovo in erboristeria?
In concomitanza a questo ho anche un fortissimo raffreddore con tosse catarrale,quindi il fatto che in questi giorni si otturano le orecchie e tardano a stapparsi soprattutto dopo delle salite in macchina,può dipendere da questo? Non mi era mai accaduto.
Buona giornata

[#25]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Lo trova in farmacia.

Buona Giornata
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#26] dopo  
Utente
Otovent ha controindicazioni ? L'otorino mi ha prescritto actifed per la congestione perché ho tosse catarrale e orecchie che si otturano quando c'è una differenza di pressione. Se ci fosse infezione posso usarlo ugualmente?

[#27]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
È controindicato in caso di infezioni acute all'orecchio ma non credo sia il suo caso. Ad ogni modo magari consulti prima il suo medico di fiducia dal momento che io conosco il suo caso solo sommariamente.

Auguri di buone Feste
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#28] dopo  
Utente
Purtroppo ieri sera ho provato ma sentivo troppa pressione e dolore e le orecchie erano completamente tappate,poi la situazione è peggiorata,mi sentivo le orecchie chiuse e piene di catarro,vie respiratorie ostruite e tosse secca,stanotte è diventata catarrale ma quasi non riesco a respirare ,ho anche fitte ai polmoni,fastidio alle ghiandole sotto le orecchie. Cosa posso fare?
Tanti auguri

[#29]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
A questo punto conviene che lei prenda un anti-infiammatorio e che si faccia vedere da uno specialista quando può. La sensazione di chiusura è molto frequente le prime volte che si usa Il dispositivo ma se ha avuto questi sintomi è meglio se prima di provare ad utilizzarlo nuovamente si fa visitare da un collega.

Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#30] dopo  
Utente
Gentili dottori,
vi scrivo per aggiornarmi delle mie condizioni. Ho superato la fase acuta evitando lunghe masticazioni, con antinfiammatori e per i disturbi all'orecchio ho preso decongestionanti, spray e mucolitici.
Ieri sera però sono tornati dei disturbi e per questo chiedo un aiuto, ho naso otturato, orecchie ovattate e mi danno fastidio tutti i suoni, leggera tosse. Da cosa dipende e come posso curarmi?
Nel frattempo al centro odontoiatrico ho fatto vari esami per stabilire se fare un bite o un apparecchio o altro e lunedì ho un colloquio.
Al momento sono collegabili questi disturbi? o potrebbe trattarsi di sinusite o raffreddore?
Grazie, cari saluti

[#31]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Vista la stagione non mi sorprenderebbe se si trattasse di una semplice conseguenza della rinite. Prenda un anti-infiammatorio e vediamo come procede nel corso dei giorni e cosa emerge dalla valutazione odontoiatrica.

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#32] dopo  
Utente
Grazie dottore,potrebbe essere anche una rinite allergica? Dalle analisi è risultata probabile atopia, ige 85.
Potrei usare un decongestionante nasale?

[#33]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Penso più ad un problema stagionale ma si affidi al curante. Come lavaggi farei lavaggi con soluzione ipertonica per 15 giorni

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#34] dopo  
Utente
Gentile dottore,
dalla visita odontoiatrica ed rx è ha confermato la lussazione mascellare lato destro che darebbe fastidio anche all'orecchio. Mi hanno consigliato un bite rigido che riposizionerà l'articolazione, da portare per 10 mesi. Dicono inoltre che i problemi del naso non sono attribuibili a questo problema, consigliano un controllo all'otorino dei seni mascellari e della respirazione perché il dottore ha notato dalle radiografie un alone bianco intorno alle narici.
Attualmente mi capita di sentire il naso che si chiude, congestione e soprattutto dalla narice destra e l'orecchio destro si ovatta e sento un po' di dolore forse come da compressione. A volte anche mal di testa. Cosa potrebbe essere?
Grazie ancora e buona serata

[#35]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Si tratta di un sintomo abbastanza aspecifico, attribuibile anche ad un semplice raffreddore. A questo punto vediamo come risponde alla terapia ortodontica.
Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#36] dopo  
Utente
Caro dottore questo sintomi dura dall'inizio di dicembre,a giorni peggiora. Per il muco e la congestione cosa potrei prendere?

[#37] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
volevo informarla delle novità. Al centro maxillo facciale mi hanno confezionato un bite rigido da portare 10 ore al giorno, prevalentemente di notte. Lo sto usando da 10 giorno e avverto i primi benefici, non mi sveglio più con l'orecchio chiuso come prima, i dolori all'articolazione mandibolare sono diminuiti tanto.
Inoltre l'odontoiatra mi ha consigliato di fare una visita all'otorino, mi ha diagnosticato rino faringite vasomotoria aspecifica. Sto seguendo una terapia: Kestine liofilizzato per 2 mesi, rino clenil 2 spruzzi al giorno per 20 giorni al mesi per 3 mesi, bromacetil per 15 giorni al mese per 3 mesi.
Dopo 15 giorni sto già meglio e meno congestionata, ogni tanto però dopo i primi 20 giorni di terapia accuso ancora narice destra tappata e orecchio destro ovattato.
Cosa ne pensa?
Grazie, cordiali saluti

[#38]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Direi molto bene.

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#39] dopo  
Utente
Caro dottore,
sono qui per informarla che dopo la sospensione della cura per la rinite, i miei problemi sembrano tornare, pian piano aumenta la pressione nelle orecchie, ronzii, fastidio per qualsiasi rumore, naso e orecchio destro leggermente tappati.
Cosa pensa possa essere?

[#40]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Mi dispiace ma senza una visita è molto difficile fare ipotesi.
Temo di non poter essere ulteriormente utile.

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#41] dopo  
Utente
La ringrazio lo stesso dottore

[#42] dopo  
Utente
Gentile dottore,
sono stata alla visita Otorinolaringoiatrica e mi è stata diagnosticata una tubotimpanite ricorrente. Dopo essere migliorata con la cura per la rinite vasomontoria il dottore ha potuto constatare anche questo, quindi mi ha prescritto rinoclenil spray per 20 giorni oppure mi ha detto che dopo proveremo con kestine, a questo punto decideremo come trattare questo problema che si può verificare al cambio di stagione.
Sono un po' preoccupata, secondo lei può risolversi completamente?
Cordiali saluti

[#43] dopo  
Utente
Buongiorno,
vorrei che un otorino mi chiarisse la il referto della rx che mi ha prescritto il medico curante, perché nonostante tutte le cure nessuno sa farmi una diagnosi e cura esatta, i miei disturbi sono sempre abbastanza forti, sensazione si pressione nelle orecchie e bruciore e dolore soprattutto verso l;orecchio. Il dottore mi ha prescritto dirahist per 7 giorni, ma appena finisce l'effetto torna il dolore
La diagnosi della rx:
Lieve iperostosi frontale interna.
Iperpneumatizzazione dei seni paranasali soprattutto seno frontale che appare tenuemente velato.
Regolare per forma e volume la sella turcica.
Grazie e buon lavoro