Utente
Gentili dottori torno a scrivervi per dei nuovi sintomi che da un mesetto a questa parte non mi fanno vivere bene.
Tutto è cominciato con la comparsa di un bruxismo diurno a fine aprile. In pratica noto che strofino i denti di sotto verso quelli di sopra in un movimento che dalla mia sinistra va verso destra su un dente davanti ben preciso. Dopo ho anche accusato non proprio capogiri, ma senso di instabilità, come se fossi ubriaco per intenderci, quando sto in piedi.

Adesso da circa 10 gg avverto a volte una specie di lieve ronzio e senso di orecchio tappato all’orecchio sinistro. A volte mi danno fastidio i suoni acuti (tipo forchetta che sbatte sul piatto). Se può essere di aiuto noto che le mie mascelle, quando mastico, sono “stanche”. Alle volte sento stanchi anche gli zigomi come se avessi riso per ore e la faccia “che tira”. Ho visto uno gnatologo il quale ha detto che il bruxismo è dovuto allo stress (ho cominciato un nuovo ed impegnativo lavoro di recente), mi ha limato qualche precontatto. I sintomi ai denti e la sensazione di vertigine sono un po’ diminuiti.

Quello dell’orecchio non è un sintomo nuovo. Già nel 2010 a causa di un fastidio simile mi recai da un otorino il quale disse che era tutto ok ma che avevo una lieve ipoacusia all’orecchio sinistro (se non ricordo male ai 4000 hz) forse dovuta ad un trauma acustico di cui non ho più memoria. Ad ogni modo, preoccupato, feci pure una RMN all’encefalo che fortunatamente risultò negativa. Nel 2012 stesso problema. L’otorino mi sottopose di nuovo ad esame audiometrico che però era rimasto tale e quale. Mi tranquillizzai.

L’anno scorso a causa di pressione alle tempie e senso di ubriachezza mi recai al pronto soccorso della mia città. Tutto nella norma, anche la TAC cranio cui venni sottoposto.
Sono nuovamente spaventato che possa essere qualcosa di grave, tipo neurinoma ecc ecc.
Per scongiurare nuovamente il neurinoma (che ho letto ha sintomi simili) è dunque necessario ripetere una RMN o una tac per fugare ogni dubbio nonostante l’ultima tac encefalo fatta risale allo scorso anno?

Sicuro di un vostro cortese riscontro, saluto cordialmente

[#1]  
Dr. Paolo Carnevali

36% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,non ritengo necessaria ne'una tac ne' una rmn cerebrale avendola gia'eseguita per gli stessi sintomi.Potrebbe invece essere utile uno studio delle articolazioni della mandibola considerando che una disfunzione temporo mandibolare puo' provocare sintomi simili a quelli da lei descritti.
cordialmente
Paolo Carnevali

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la celere risposta dott. Carnevali.
Sicuramente prenderò di petto la situazione e non mi farò suggestionare da quello che si legge su internet.
Le assicuro che dopo essermi documentato sul neurinoma, riuscirei a strappare un 18 ad un esame.

Ritornando serio. Razionalmente credo che il suo ragionamento sia logico. Dubito anche io che ad un anno dalla tac possa essersi formato un neurinoma sintomatico. Ma la mia parte irrazionale.....fatica e non poco.

Ad ogni modo la prossima settimana, rivedo lo gnatologo e ne parlerò anche con lui

Cordialità

[#3]  
Dr. Paolo Carnevali

36% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Caro utente,noto con piacere che prevale la sua parte razionale fondamentale per affrontare qualsiasi problema di salute e non solo.Se lei vuole la risentiro'volentieri una volta chiarita la mia ipotesi
Cordialmente
Paolo Carnevali