Vertigini

Salve..
ho 34 anni e non ho avuto problemi di salute fino a 2 mesi fa..
il problema è dovuto a forti capogiri e dolori ossei..
gli esami sanguigni sono ok,quando il problema si presenta e misuro la pressione è ok. la mia alimentazione è prevalentemente carne verdura e frutta.
un altro mi ha prescritto il vertiserc 24mg senza nessun risultato
un otorinolaringoiatra ha notato che utilizzo male la mandibola quindi avevo un infiammazione all'orecchio poi risolta..
cio nonostante il problema mi si presenta quotidianamente.
può essere che sto bene per molte ore e poi per alcune ore ho dei capogiri di alcuni secondi o che i capogiri mi vengano frequentemente durante il corso
di tutta la giornata..
mi capita sia se stò facendo attivita fisica sia se sono fermo ad esempio davanti allo schermo del computer..
stranamente se sto ad esempio sto facendo una serata con amici e bevo alcolici quando sono un pò alticcio il problema invece di aumentare sparisce del tutto fino al risveglio..
è però quasi costante un senso di stanchezza e stordimento..
come vi ho anticipato oltre a questo le mie ossa (o le articolazioni) scricchiolano soprattutto polsi gomiti e collo in rotazione..
vi ringrazio per le risposte
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Mi sembra di capire che non si sia sottoposto ancora ad un esame audio vestibolare per capire la causa di queste vertigini. Consiglio, quindi, tali esami. una volta in possesso delle risposte degli esami, vedremo cosa, nel suo caso, sarà piu' utile fare per la risoluzione della sintomatologia.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,5k 189 26
Gentile Paziente, nel suo racconto mi incuriosisce questo passaggio:
"un otorinolaringoiatra ha notato che utilizzo male la mandibola quindi avevo un infiammazione all'orecchio poi risolta.."
Come si è risolta? La vertigine potrebbe essere dovuta al fatto che NON si è risolta.
Se il suo disturbo dovesse permanere nonostante le indagini e le cure del caso, come suggerito dal Dr Brunori, le consiglierei di non trascurare una possibile causa di vertigine spesso dimenticata: la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici, o non se ne trova la soluzione , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
Può trovare qualche notizia in più sui rapporti fra Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e orecchio aprendo questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellorecchio/

Le consiglio pertanto di farsi visitare anche da un dentista che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare e di rapporti fra questa e l'orecchio: non tutti i dentisti coltivano questa sottospecialità.

Può anche dare un’occhiata a questi articoli:

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-la-vertigine-di-pertinenza-odontoiatrica.html http://www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf

Cordiali saluti ed auguri.

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#3]
dopo
Utente
Utente
salve..
ringrazio entrambi per la risposta cosi veloce..
il medico mi aveva controllato il timpano (perfetto)
l'otorinolaringoiatra mi aveva fatto un esame audio vestibolare con esiti ottimi..
per quanto riguarda il fatto che ritenevo il problema risolto intendevo dire che l'infiammazione che avevo all'orecchio sinistro era cessata assumendo il farmaco spidifen..
in questi giorni di forti capogiri sento in effetti di nuovo un pò di fastidio non solo nell'orecchio ma anche nella zona circostante..
seguirò il vostro consiglio rivolgendomi ad un dentista
grazie e vi farò sapere

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test