Utente cancellato
Buongiorno,
come da titolo scrivo perché vorrei sapere se la secchezza della bocca (nel mio caso indotta dall'assunzione di Xanax 1mg/die da circa 16 mesi) può nel tempo causare danni alle corde vocali, o comunque una compromissione della funzione fonatoria, nell'emissione e nella modulazione della voce, per via della minore lubrificazione delle corde vocali stesse. Sto riscontrando questa sintomatologia da diversi mesi, e la cosa mi preoccupa. Vorrei inoltre sapere se dismettendo il farmaco la salivazione tornerebbe alla normalità.
Preciso che sono un fumatore da circa 17 anni.

Grazie per ogni eventuale riscontro

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
No, il farmaco i questione non ha rilevanza sulle mucose delle corde vocali. Non vorrei che, invero, sussista una infiammazione esofagea che comporti questa secchezza, indipendentemente dall'ansiolitico utilizzato. Non sospenda di sua volontà il farmaco ma, semmai, si faccia visitare da un Otorinolaringoiatra per un riscontro.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
541399

dal 2019
Salve dottore,
La ringrazio intanto per la risposta. Un'infiammazione esofagea potrebbe anche non essere dolorosa? Perché non mi sembra di avere problemi di stomaco.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certamente. spesso puo' essere anche asintomatica, senza la risalita di acido.
Dr. Raffaello Brunori