Utente
Salve dottori, spero possiate aiutarmi perchè non riesco più a vivere.
Ho dei problemi con la gola.
Premetto che ho 21 anni e sono diversi anni che fumo, ultimamente ho smesso completamente con le sigarette, ma fumo quella elettronica.
Detto questo da almeno due anni ho questi sintomi:
Catarro continuo in gola e devo continuamente deglutire e raschiare la gola per tirarlo fuori, secchezza alla bocca.

Facendomi la barba e girando il collo verso destra notai che nel lato sinistro del del pomo d'adamo, più o meno dove si trova la parte appuntita, però dietro, c'era una piccola pallina dura e non era mobile.
Ieri sera invece, toccandomi la parte destra del pomo c'è una pallina non piccolissima sempre a quell'altezza, dura e non si muove.
Siccome ho premuto un pochino ad un certo punto era come se mi si fosse tappata la gola e mi faceva parecchio male, sentivo soffocarmi e il dolore era arrivato anche all'orecchio per almeno 2 o 3 minuti.
Potrebbe essere la stessa pallina in entrambi i lati?
Che crescendo mi sta otturando la gola?

Sicuramente provvederò a farmi un ecografia al collo e una visita dall'otorino.

Però vorrei dei vostri pareri a riguardo, cosa potrebbe essere?
Ho tanta paura.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
bravo, hai anticipato il mio consiglio, ovvero la necessità di una ecografia del collo ed una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche. Sulla base della descrizione dei sintomi, penso ad una infiammazione esofagea per quanto riguarda il catarro e secchezza di gola, ed a un esito di una possibile mononucleosi per la linfoadenopatia del collo. Niente di piu'.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per la risposta, devo dire che mi ha tranquillizzato molto.
Ho dimenticato di dire che qualche anno fa, mi feci un piercing alla lingua e mi venne un infezione, mi si gonfiò e diventò bianca. Dopo una settimana il gonfiore passò, ma rimase una sorta di peluria bianca che ancora oggi non và via.
Potrebbe essere tutto collegato?
La cosa più fastidiosa è deglutire in continuazione.
Su internet si legge di tutto e l'ansia non è poca, spero non sia nulla di grave.
Entro fine febbraio farò le visite e ci terrei anche ad un suo parere.
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La peluria bianca sulla lingua formatasi dopo il piercing, sicuramente era un fungo e non c'entra nulla con l'attuale sintomatologia. Certo che puoi farmi sapere l'esito della visita ,anche per avere un mio parere. Ti auguro un buon fine settimana
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore in attesa della visita, palpandomi la zona del collo, posso dirle che al lato destro del pomo d'adamo precisamente sulla cartilagine tiroidea, zona laterale, c'è una pallina che sembra attaccata all'osso. È di consistenza dura e sembra non muoversi. La forma è sferica e sembra liscia al tatto. Potrebbe essere qualcosa di grave?
Poi dottore, gli unici sintomi fastidiosi sono il catarro e il deglutire molto spesso e nel deglutire faccio rumore, in piú ingoiando anche tanta aria devo eruttare.
E un altro sintomo è la lingua bianca con dei piccoli puntini rossi/rosa.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per la lingua, a questo punto fai un tampone linguale per la ricerca di germi patogeni e miceti con antibiogramma. Con la visita cui presto ti sottoporrai, capiremo la natura di questa formazione rotondeggiante del collo. Sarebbe utile anche una ecografia del collo, come già ti ho consigliato
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Dottore, ho paura possa essere un tumore. Devo dire che non ho dolore nella deglutizione o sangue che esce dalla bocca, però questo deglutire in continuazione mi mette ansia.

[#7] dopo  
Utente
Mi scusi dottore, un altra cosa. Con il telefono ho visto che la mia ugola è lunga e tocca la lingua. Mi perdoni per tutte queste domande, ma ho paura.

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Calma! Si tratta solo di un'edema dell'ugola, niente di piu'. Con una cura antinfiammatoria risolverai il tutto in pochi giorni
Dr. Raffaello Brunori

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, tra qualche giorno farò la visita.
Volevo dirle, se questo nodulo che ho trovato sulla tiroide direi, duro e fisso, potesse essere collegato con il fatto che ho sempre sofferto di anemia.
In più, questo nodulo sembra tondeggiante, liscio, duro e fisso, potrebbe trattarsi di qualcosa di grave? Cosa potrebbe essere?
La ringrazio in anticipo.

[#10]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non credo che nodulo ed anemia siano correlati. Comunque sia, attendiamo l'esito della visita e, mi raccomando, cerca di calmarti. Sicuramente non si tratta di qualcosa di grave
Dr. Raffaello Brunori

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno caro dottore, questa mattina ho fatto la visita con laringoscopia e l'otorino mi ha detto che ho la gola infiammata e rossissima. Dalla scrittura non si capisce molto bene, però c'è scritto: intensa e diffusa ip........ delle mucose ipofaringe laringe e delle corde vocali. Tratto respiratorio nella norma.
Lingua impon....., ipertrofia del velopendulo.
Reperto compatibilità con faringo-laringite da reflusso e fumo. Miscusi ma dove ho messo i puntini non si capisce la scrittura.

Mi ha prescritto una cura per due mesi con:

Aluneb Iper: Lavaggio nasale mattina e sera per due mesi

Dhekort spray nasale: mattina e sera per due mesi

Peptazol: 1 compressa la mattina per due mesi

Peridon: 1 compressa 1 ora prima di pranzo e cena per 15 giorni

Faringel plus: 1 bustina dopo pranzo e cena per due mesi.

Dottore poi mi ha detto che il nodulo morbido sotto il collo è un linfonodo e quello duro sulla tiroide è il gemello. Le risulta?
Ha detto anche che ho la tiroide abbastanza vistosa, ma essendo magro mi sembra normale.

Vorrei sapere, lei cosa ne pensa?
Voglio ringraziarla per il tempo che mi ha dedicato e le sue risposte incoraggianti e veloci.

[#12]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Come già detto, dovendomi basare unicamente su quanto riportato, non posso che condividere la terapia prescritta per la patologia riscontrata. Anche per i noduli in questione, concordo su quanto ti è stato detto.
Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#13] dopo  
Utente
Grazie mille dottore, sono sicuramente piú tranquillo. Ho notato un rigonfiamento sotto il pomo d'adamo, come se fosse un secondo pomo però molto meno pronunciato. Secondo lei cosa potrebbe essere?

Ora voglio fare per bene questa terapia e poi vorrei fare un ecografia al collo e gli esami del sangue.

[#14]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi pare di aver capito che si tratti di un linfonodo. Esegui la terapia prescritta e, poi, l'ecografia e gli esami ematologici.
Dr. Raffaello Brunori

[#15] dopo  
Utente
Salve dottore, è un mese che seguo la terapia e devo dire che un piccolo miglioramento lo sto notando. Mi rimane comunque un dubbio, il linfonodo al lato sinistro del collo la mattina si sgonfia per poi rigonfiarsi nel corso della giornata, e fin qui tutto bene. Però quella palla dura al lato destro del pomo d'adamo rimane sempre lì fissa. Il mio dubbio è che non si tratta di un linfonodo. Non credo che i linfonodi siano duri come un osso. Sembra attaccato all'osso del pomo.
Potrebbe essere una ciste o qualcos'altro?
In questo periodo andare all'ospedale a fare un eco mi sembra rischioso.
Potrebbe darmi un suo parere?

[#16]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi pare di ricordare che sei stato visitato e che ti abbiano detto che si trattava di un nodulo, o sbaglio? Se confermi, non vedo il motivo per cui tu debba ancora preoccuparti. Certo, una volta terminato questo periodo di quarantena, una ecografia di controllo sarà utile.
Dr. Raffaello Brunori

[#17] dopo  
Utente
Salve dottore, si sono stato visitato e l'otorino mi ha detto che è un linfonodo. Però mi sembra strano perchè è veramente duro e secondo me è quello il problema per cui devo deglutire spesso, ho un linfonodo al lato sinistro del collo ed è fisso e morbido, quello a destra non sembra un linfonodo, è come se fosse attaccato alla parte laterale del pomo, sembra quasi una palla di osso per farle capire. Se alzo il collo si vede che dalla parte destra il pomo è asimmetrico. Non saprei come spiegarglielo meglio di così. Potrebbe essere un nodulo magari, ma non un linfonodo come mi è stato detto, non crede?
Sto continuando la cura,devo fare altre 3 settimane, ma la lingua continua ad essere bianca e la deglutizione non cessa.

[#18]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Continua la terapia che stai facendo, portandola al termine e non stare a toccare il linfonodo, perché di linfonodo si tratta, altrimenti lo fai aumentare di dimensione, La conferma del tutto verrà data dalla ecografia che dovrai fare al termine della cura, senza fretta, comunque. Considera che i tempi di guarigione sono molto lunghi. Devi avere un po' di pazienza!
Dr. Raffaello Brunori

[#19] dopo  
Utente
Buonasera dottore, la cura la porterò a termine ovviamente e le assicuro che la pazienza è tanta, dopo quello che ho passato con il fatto della deglutizione questo è niente, mi sono allontanato da tutti, non riuscivo a fare un discorso che dovevo deglutire sempre. Una brutta esperienza. Con questa cura qualche miglioramento l'ho visto, il linfonodo si sgonfia e si rigonfia, ma il problema che ho esposto anche all'otorino è quella pallina dura al pomo. La ringrazio per la pazienza e le sue risposte incoraggianti. Buona giornata dottore.

[#20] dopo  
Utente
Salve, il dottore mi ha detto di continuare solo con faringel. La cura dei due mesi è finita e i sintomi sono sempre gli stessi, nessun miglioramento. La deglutizione non cessa, il catarro è sempre li, la lingua rimane bianca. Ora continuo faringel, sono rimasto un po' deluso dei risultati.

[#21]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Occorre una cura piu' efficace, certo, ma per questo non posso esserti di aiuto in questa Sede. Ti consiglio di rivedere il tutto con lo Specialista che ti segue
Dr. Raffaello Brunori

[#22] dopo  
Utente
Il medico mi ha detto di continuare solo con il faringel per altri due mesi. Questa sorta di nodulo al lato destro del pomo ieri l'ho toccato un po' troppo e mi si è gonfiato un nodulo sotto la mandibola destra e mi fa male. Non saprei cosa pensare. Quando ho detto al medico del nodulo duro a destra a iniziato a fare ipotesi, quando durante la visita mi aveva detto fosse un linfonodo. Per questo non sono convinto. Ora continuo questi mesi con faringel e a settembre contatterò un altro otorino.