Utente 208XXX
Salve, sono mamma di una bimba nata a termine con parto cesareo, che oggi ha tre mesi.
durante la visita periodica per il bilancio di salute controllando i genitali la mia pediatra mi ha informato che la piccola aveva la vagina chiusa ovvero il buchetto della pipi' c'e' e piu' giu' laddove le due labbra dovevano essere separate invece sono ricoperte da un velo, una sottile membrana che le tiene unite.Mi ha parlato di un eventuale intervento chirurgico (non anche definitivo poiche' il problema potrebbe ripetersi) ma mi ha dato una cura di 20 giorni con una pomatina da massaggiare in loco.
ad oggi sono trascorsi 5 giorni e si e' creato un piccolo forellino "nel velo".
vi chiedo quale potra' essere l'evoluzione di questa problematica e in cosa consiste esattamente l'eventuale interveno e i relativi postumi.
inoltre cio' potrebbe pregiudicare la corretta formazione efunzionalita' deigenitali interni e dell'apparato sessuale?
attendo fiduciosa ivostri pareri
grazie

[#1]  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
gent.ma Mamma,

parliamo di sinechie delle piccole labbra vaginali, che per motivi ormonali rimangono piu' o meno chiuse.
l'atteggiamento della pediatra mi sembra corretto e pertanto seguiterei a porre la pomata ed a eseguire il massaggio.

abbia fede, che la pomata darà il suo aiuto e si "aprirà" senza nessuna tipo di intervento.

nessun problema per quanto riguarda la funzionale e fisologica formazione dei genitali interni e del rest dell'apparato sessuale/riproduttivo.

cordialità
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria