Utente 953XXX
Gentili Dottori,
"provengo" da ginecologia dove ho avuto modo di sondare in più occasioni la disponibilità e la professionalità degli specialisti che hanno risposto esaurientemente e cortesemente ai miei quesiti.
Chiedo consiglio a Loro su una questione banale ma che sta divenenendo un vero rompicapo per me!!
Per i primi di dicembre dovrebbe nascere la mia prima bimba e vorrei sapere se le tutine in caldo cotone e lo scaldacuore in lana sono idonee o rischierei di far gelare la mia piccola!
Mi hanno riferito che i bodini intimi devono essere in cotone perchè la lana irriterebbe la loro pelle delicata mentre le tutine devono essere, in questa stagione, esclusivamente in ciniglia.
Io invece ho acquistato qualche capo in cotone provvisto, come dicevo, di golfino/scaldacuore in lana: è un abbigliamento troppo leggero?
Progo di scusare la futilità delle mie domande ma preferisco sentire il parere di un esperto più che affidarmi alle vecchie usanze della nonna!
Distinti saluti

[#1]  
88469

Cancellato nel 2016
Nell'augurarLe una buona conclusione della Sua gravidanza
cerco di rispondere al quesito in vero particolre.
Sicuramente l'abbigliamento per i neonati deve essere concepito a strati,va privilegiato il cotone/ciniglia che fa traspirare la pelle delicata e non crea irritazioni.
Fare attenzione ai coloranti usati che possono creae allergie!sopra il cotone si puo' usare lana.
Penso che sia saggio procedere cosi' e poi non disdegherei l'esperienza della nonna che sicuramente puo' utilmenteintegrare i consigli che ho tentato di darLe.
Siamo a Napoli e non in Siberia per cui ci sono giornate di freddo ma e' importante che l'ambiente sia adeguaramente riscaldao ed umificato.Auguri e saluti