Utente 128XXX
Salve, ho una bimba di 2 mesi e mezzo e da circa 2 settimane mi sono accorta che a volte ha le pupille di diametro diverso. Nello specifico la pupilla di destra a volte quando si riduce la luce nell'ambiente è più grande rispetto all'altra. Nello stesso occhio destro per il primo mese di vita ha avuto una venuzza rotta (mi hanno detto che è stato uno sforzo di parto). Potrebbe aver influito il sangue presente nell'occhio a far sì che ora la pupilla è più grande a volte?
Preciso che ha gli occhi azzurri, quindi chiari e forse un pò più delicati di occhi castani. Entrambe le pupille reagiscono alla luce.
Preciso inoltre che non mi è mai caduta quindi escludo trauma cranico. Lei da quando mi sono mi son accorta delle pupille diverse è comunque sempre la stessa: mangia e alterna sonno e veglia come ha sempre fatto.
Mi potete aiutare per cortesia? Devo preoccuparmi di questa differenza di diametro? (differenza visibile ma non estremamente diverse)
Inoltre entambi gli occhi non sono ancora puliti. A volte ci troviamo dei filamenti di muco che poi un pò alla volta arrivano nell'angolo interno dell'occhio e li pulisco con una garzina e fisiologica. Altre volte ha delle macchie nella cornea tipo effetto petrolio nel mare, ossia guardando l'iride vedo in superficie delle ombrature venate che assumono colori dell'acobaleno.
Il pediatra ha guardato gli occhi e mi disse che "il riflesso rosso c'è".
Questo mi può far star tranquilla o è meglio eseguire una visita oculistica o ortottica?
Documentandomi ho letto che la differenza di diametro pupillare può esser dovuta a problemi neurologici. Come posso escludere ciò? O già da quanto letto mi sapete escludere questa cosa?
Vi prego di darmi un Vostro gentile consulto.
Saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Nobili

24% attività
0% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Cara signora è indispensabile consultare un oculista, non è normale quello che descrive, mi raccomando, la piccola ha anche il dotto lacrimale ostruito.
Dr.ssa maria nobili

[#2] dopo  
Utente 128XXX

Salve Dottoressa,
la ringrazio per la Sua risposta. Abbiamo prenotato una visita oculistica per fine settembre. Ma come già Le dicevo, entrambe le pupille risponodno alla luce e in entrambi gli occhi è presente il riflesso rosso. Potrebbe essere qualcosa di cui preoccuparsi a livello oculistico o neurologico?
In merito al dotto lacrimale chiuso immagino lo dica alla luce degli occhi "sporchi" con presenza di muco all'interno e di riflessi iridescenti. Ma come faccio per aprire i dotti? Ho provato più volte a massaggiare con un dito tra il nasino e gli occhi ma lei si muove e non sono mai riuscita.
Le chiedo di darmi istruzioni sia in merito alle pupille sia in merito al dotto chiuso, grazie nuovamente.
P.S: i dotti si aprono da soli prima o poi o è indispensabile intervenire? E in che modo?
Di nuovo grazie